Le 5 domande da fare alla tua banca
Noi di Fisher non lasciamo mai soli i nostri clienti. Se hai 350K, scopri di più su come operiamo in questa guida.
Scopri di più >>

BCE anticiperà il TLTRO prima di settembre?

Cosa farà la BCE sul fronte monetario? Questo quesito viaggia di pari passo alle aspettative sulle mosse della FED.

Mentre sul fronte dell’economia USA la situazione resta favorevole e pertanto ci attendiamo una FED ancora immobile, non altrettanto si può scrivere per le economie dell’UE.

Proprio per questo motivo non ci stupiremmo che la BCE di Draghi ci riservasse qualche sorpresa estiva. Tipo un anticipo nell’erogazione del TLTRO.

BCE disarmata sul fronte dei tassi, a livello zero da tempo

La BCE si trova a dover contrastare un ciclo economico UE fragile ed in rallentamento senza l’arma dei tassi a disposizione.

Coi tassi a zero da tempo Draghi si è inventato una strumentazione alternativa.

Il TLTRO, forma di finanziamento a tasso zero alle banche , ne è l’avanguardia.

Più volte il Presidente della BCE ha ipotizzato altre modalità di sostegno da parte della BCE ma non è mai entrato in dettagli chiarificatori di cosa intendesse.

La spinta da un Parlamento UE rinnovato

Certamente le probabilità che dalle urne europee esca un parlamento ampiamente rinnovato potrà far sì che per favorire maggioranze di continuità proprio la BCE possa in qualche modo ammorbidire le proprie posizioni.

Il tutto al fine di favorire la convergenza politica di soggetti europeisti ma un po’ più critici rispetto ai soliti partiti noti.

Insomma, non ci sentiamo di escludere una BCE disposta ad anticipare, per esempio, il TLTRO previsto per settembre; più che per logiche economiche per una sorta di alchimia politica da ricreare con nuove forze.

Il TLTRO non basta

In ogni caso la struttura dell’economia dell’area UE è troppo debole per reagire adeguatamente a un solo tipo di intervento come il TLTRO.

Dimentichiamo purtroppo l’ipotesi che Draghi avesse in mente di imitare la FED liberando almeno in parte le banche degli asset tossici.

Parimenti  restano forti dubbi sul fatto che il TLTRO, destinato tra l’altro alle sole banche, possa migliorare la situazione.

E’ vero anche che poi le banche verranno monitorate sul fronte dell’impiego nel credito del denaro ricevuto dalla BCE ma a quel punto potrebbero anche non ricorrere al TLTRO.

Con buona pace di chi pensa che il TLTRO certamente risolleverà l’economia.

Perché ciò accada l’imprenditoria dovrà ricevere tre tipi di spinta dalla politica:

-forti incentivi alle assunzioni

-semplificazione burocratica

-tagli fiscali

Allora sì che le richieste di credito avrebbero un’impennata e il TLTRO così come concepito sarebbe un successo…

Approfondimento

FED e tassi

BCE anticiperà il TLTRO prima di settembre? ultima modifica: 2019-05-16T11:36:16+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.