Bca Mps: utile normalizzato a 300 milioni nel 2019

Investing.com – Monte dei Paschi di Siena potrebbe esprimere un utile normalizzato nel 2019 quando arriverebbe a circa 300 milioni do euro, rendimento del patrimonio netto tangibile. A scriverlo è l’istituto Equita all’interno del suo report pubblicato oggi sulla situazione trimestrale di Mps , con il titolo ancora fermo in borsa dallo scorso 22 dicembre e in attesa di un possibile ritorno alle contrattazioni che potrebbe avvenire a fine settembre.

Uno degli elementi più positivi della trimestrale Mps, scrive Equita, è rappresentato dall’accelerazione nel processo di normalizzazione del funding mix, aiutato dalla riduzione della percezione del rischio legata all’intervento dello stato con il Mef che arriverà al 70% del capitale.

Secondo Equita i risultati del secondo trimestre sono positivi, con i conti correnti cresciuti di altri 4 miliardi trimestre su trimestre. I repo sono in calo del 28% (-6 miliardi).

Buono anche il tasso di default (1,9%), in linea con il target previsto dal piano, così come il “cure rate” attualmente al 5,4% con l’obbiettivo prefissato al 7% nel 2019.

“Ad oggi il conto agggiornato del salvataggio delle banche in Italia è di circa 23 miliardi di euro”, spiegano dall’istituto, “di cui circa 10 miliardi a carico del settore privato e 13 miliardi per lo stato”, concludono gli esperti di Equita.

Consigliati per te