Bca Mps: ci permettiamo un consiglio

Ecco cosa scrivevamo il 19 Gennaio su queste pagine, ma soprattutto cosa abbiamo scritto da quando il Titolo quotava 1,40:

Quando il titolo quotava in area 1.4 e tutti scrivevano del mega-rialzo in arrivo, noi pubblicavamo un post dal titolo molto chiaro: Bca Mps verso un profondo ribasso! Vi risparmiamo i commenti ricevuti…

Il 10 Gennaio (Ombre su MPS: cronaca di un tracollo annunciato! Ora cosa ci aspetta?) ricordavamo che

Attualmente sul titolo è in corso una proiezione ribassista (La nuova legge della Vibrazione in combinazione con Running Bisector) che ha già raggiunto e superato il suo I° obiettivo naturale in area 0.91.

Qualora area  0.91 non dovesse tenere ci aspettiamo una prosecuzione del ribasso fino al II° obiettivo naturale in area 0.52.

Scegli e Sottoscrivi il tuo Abbonamento ai nostri Segnali

Rispetto ai posts precedenti abbiamo aggiunto il III° obiettivo naturale (limite invalicabile), livello raggiunto il quale il ribasso, se dovesse continuare, si dovrebbe fermare con elevatissima probabilità.

Da notare che il III° obiettivo naturale è in area 0.15!

BCA MPS

E’ vero che come scrive Gian Piero Turletti, il Titolo è sottovalutato, ma come dice Gian Piero e come dice Proiezionidiborsa da tempo ai propri Clienti, un asset va comprato non solo quando è sottovalutato, ma quando ha un trend rialzista.

VISITA LA NOSTRA LIBRERIA

Analisi del Dott,. Gian  Piero Turletti sui fondamentali di Bca Mps

Uno degli elementi del ribasso sui mercati azionari di questo periodo è indubbiamente rappresentato dall’andamento del comparto bancario, colpito da vendite indubbiamente molto pesanti.

Una delle concause di tale ribasso è riconducibile a voci di difficoltà e quant’altro che, in questi giorni, circolano sui media e sui mercati.

In questo articolo vogliamo analizzare il titolo MpS, alla luce dei fondamentali.

I diversi modelli econometrici e le diverse stime, relative al titolo, conducono ad un range delle stime di fair value compreso tra 1,20 e 3,79, con una stima mediana di fair value attorno a 2,49 euro.

Le quotazioni sono indubbiamente sacrificate, quindi, rispetto alle stime, come risultano dai dati di bilancio.

Certo, non possiamo escludere che ci siano sorprese rispetto alle stime delle poste in bilancio, desumibili dai bilanci, ma per il momento non è dato saperlo.

Con l’occasione, vorrei ricordare che il meccanismo delle obbligazioni subordinate, che ha tenuto e che tuttora è alla ribalta mediatica in questo ultimo periodo, comunque era previsto ancor prima di eventuali bail in o altri meccanismi.

Pertanto, anche in assenza di questi ultimi, è ovvio che un certo rischio gli obbligazionisti di una società sempre lo corrono, perché, evidentemente, sono dei creditori che prestano soldi e, come tutti i creditori, il ritorno sui titoli obbligazionari sottoscritti è il corrispettivo del rischi che corrono.

RACCOMANDAZIONE:

NONOSTANTE IL TITOLO SIA SOTTOVALUTATO  E LO PUO’ RIMANERE PER ANNI E POTREBBE ANCHE FALLIRE NELLA SUA SOTTOVALUTAZIONE!!!  NOI CONTINUIAMO A STARNE LONTANO, FINCHE’ IL TREND SARA’ RIBASSISTA

NON SI COMPRA MAI UN TITOLO SOLO PERCHE’ E’ SOTTOVALUTATO!!!

ALLA DOMANDA CHE MOLTI CI FANNO: HO LE BCA MPS, COSA NE FACCIO?

LA NOSTRA RISPOSTA NON SAPPIAMO COSA NE DEVE FARE, NOI NON LE AVREMMO COMPRATE E NE ORA LE ACQUISTEREMMO, PERCHE’ IL TREND E’ ANCORA NEGATIVO! RIFLETTA SUL PERCHE’ LE HA COMPRATE OPPURE CHIEDA A CHI GLIELE HA CONSIGLIATE!

LEGGI PURE CHE FINE FARANNO LE BANCHE ITALIANE?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te