Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Battuta d’arresto per ENI che potrebbe, nel brevissimo, subire un lieve ridimensionamento

 Eni   ha chiuso la seduta del 26 settembre a 16,596€ in rialzo dello 0,29%.

Come scrivevamo anche nei giorni scorsi, la tendenza sul titolo è rialzista e durante questa seduta ha raggiunto, ma non è riuscito a superare, il II° obiettivo di prezzo in area 16,621€. Qualora anche domani dovesse fallire l’attacco a 16,621€, le quotazioni potrebbero ritracciare fino in area 16,3459€.

Battuta d’arresto per ENI che potrebbe, nel brevissimo, subire un lieve ridimensionamento ultima modifica: 2018-09-27T09:20:58+02:00 da redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.