Battiscopa più brillanti e puliti con questi semplici rimedi

Nella pulizia della casa, il battiscopa è uno degli elementi indubbiamente più scomodi da pulire. Sulla sua superficie polvere e batteri trovano infatti un rifugio confortevole. Questo costringe a dover assumere posizioni scomode, per pulire queste sezioni alla perfezione. La Redazione di ProiezionidiBorsa intende mostrare come avere battiscopa più brillanti e puliti con questi semplici rimedi. Questa intende cioè essere una guida ai metodi più efficaci per la pulizia di questa zona della casa.

Qualche premessa di base

Esistono battiscopa di materiali e caratteristiche differenti. Prima di utilizzare qualsiasi prodotto o rimedio, è buona norma verificare la compatibilità con il materiale di realizzazione. Alcune soluzioni, ad esempio, possono danneggiare battiscopa in legno; è sempre meglio non impiegare un prodotto in caso di dubbi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Il consiglio è quello di seguire le indicazioni del produttore o di chi ha a che fare quotidianamente con questo genere di materiale. Fatte queste premesse, ecco alcuni rimedi che la Redazione ha selezionato e che sono adatti a quasi tutte le tipologie di battiscopa.

Pulizia ordinaria

Lo scopo è quello di ottenere battiscopa più brillanti e puliti con questi semplici rimedi. Dopo aver aspirato normalmente la stanza, passare una spazzola o qualcosa di simile, dotato di setole, sul bordo e nella giuntura del battiscopa al muro. Proprio in questa zona, batteri e polvere proliferano con il tempo.

Una zona spesso trascurata è poi quella tra pavimento e battiscopa, specie quando questi sono in legno. Nel punto di giuntura è possibile notare la formazione di polvere. Per eliminarla consigliamo di utilizzare un’aspirapolvere dotata di beccuccio sottile o una salvietta da lasciar scorrere nella fessura.

Pulizia straordinaria

Per una pulizia più approfondita dell’abitazione, il rimedio è il più antico ed efficace: l’aceto. Circa 200 ml di aceto diluiti in 2 litri d’acqua sono un potente solvente naturale. Per evitare l’odore sgradevole, è sufficiente aggiungere qualche goccia di olio essenziale o di sapone. Il consiglio è quello di procedere a piccoli passi, in modo da asciugare immediatamente il prodotto senza che il battiscopa l’assorba. Per farlo, basta un panno asciutto e tanta pazienza.

Per il legno, è utile aggiungere anche qualche goccia d’olio d’oliva, che lo renderà più splendente. Contro la polvere spesso presente negli angoli del battiscopa, è utile utilizzare un bastoncino di cotone imbevuto nel composto d’acqua e aceto. Un consiglio? Questo rimedio è ottimo anche per gli angoli delle scale in parquet.

Macchie persistenti

La guida per battiscopa più brillanti e puliti con questi semplici rimedi non può trascurare le macchie di vernice derivanti dallo sfregamento di oggetti. La suola delle scarpe o un attrezzo di pulizia, sfregati contro il battiscopa, producono fastidiose strisce colorate. Questo fenomeno è molto più frequente con riguardo ai battiscopa in legno. Un rimedio efficace? La gomma da cancelleria. Questa elimina le macchie da sfregamento il più delle volte.

L’ultimo rimedio è la cera d’api che, oltre a pulire il battiscopa in legno alla perfezione, sigilla pori e piccole fessure per una maggiore protezione. Consigliamo di strofinarla con piccoli movimenti circolari e di rimuoverla, dopo qualche minuto, con un panno di lana. Il risultato? Battiscopa più brillanti e puliti con questi semplici rimedi.

Consigliati per te