Basterebbero due ingredienti per risolvere il problema dell’umidità in casa e allo stesso tempo profumare le stanze

Per avere una casa sempre perfettamente vivibile e in ordine ci sono tante cose che dobbiamo considerare. Evitare l’umidità è sicuramente una di queste.

L’umidità, purtroppo, ci perseguita spesso e può avere tanti effetti negativi su di noi e sulla nostra abitazione. Ora che le temperature si alzano, ad esempio, l’umidità può aumentare la sensazione di calore e rendere, quindi, molto meno vivibili le stanze della casa. Inoltre, un eccesso di umidità potrebbe dare origine a muffe pericolose per la nostra salute.

Insomma, è importante sapere come tenerla a bada. Per fortuna, a quanto pare basterebbero due ingredienti per risolvere il fastidioso problema dell’umidità. E questi stessi ingredienti ci permetterebbero anche di profumare le stanze in cui li applichiamo.

Un grosso fastidio da avere in casa, ma facilmente risolvibile

Come anticipavamo, la soluzione è molto semplice e richiede ingredienti piuttosto comuni e facili da reperire. Premettiamo che ovviamente ci sono tanti prodotti appositi che possiamo acquistare, che restano sempre una buona scelta. Ad esempio, per le stanze dove l’umidità sembra davvero imbattibile, è bene che acquistiamo un deumidificatore. Con meno di 100 euro possiamo portarci a casa dei deumidificatori decenti che ci possano dare una mano.

Tuttavia, se vogliamo risparmiare quei soldi, possiamo arrangiarci con due semplici ingredienti: l’aceto di mele e il nostro olio essenziale preferito.

Basterebbero due ingredienti per risolvere il problema dell’umidità in casa e allo stesso tempo profumare le stanze

Per deumidificare la stanza consigliamo di mescolare due bicchieri di aceto di mele con due bicchieri d’acqua. A questa soluzione aggiungiamo, poi, una ventina di gocce di olio essenziale. Ora applichiamo il composto nelle zone dove c’è umidità maggiore, possiamo usare uno spray e spruzzare direttamente sui muri. Oppure, se preferiamo, possiamo intingere un panno nella soluzione e poi passarlo sulle superfici.

Ovviamente, prima di prendere questa strada, assicuriamoci che il nostro muro non sia vulnerabile a questo composto: non vogliamo certo rischiare di fare qualche piccolo danno.

Un altro ingrediente che potrebbe funzionare bene è il bicarbonato di sodio, adatto soprattutto a stanze piccole e dove l’umidità è molto localizzata. Per assorbire l’umidità versiamo questa polvere in una ciotola, che metteremo al centro della stanza. Lasciamo passare un po’ di tempo l’umidità in eccesso dovrebbe sparire. Possiamo anche usare questo metodo in combinazione con quello di aceto di mele e olio essenziale, per risultati più consistenti.

Lettura consigliata

Sarebbe facile diminuire l’umidità in bagno e rinfrescare l’aria grazie a questa pianta bella ed economica

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te