Basterebbe questo insospettabile oggetto che abbiamo tutti in casa per pulire anche nei punti più difficili

La pulizia della casa è una di quelle faccende casalinghe che portano via tanto tempo. Anche procedendo con una pulizia costante durante la settimana capita sempre di trovare qualche granello di polvere. Ecco perché spesso siamo sempre lì con l’aspirapolvere in mano a togliere via peli e sporcizia.

Alcuni punti poi sono talmente difficili da raggiungere che neanche gli accessori dell’aspirapolvere ci sono d’aiuto. Pensiamo ad esempio alle guarnizioni di infissi e frigorifero oppure ai binari delle zanzariere. Anche con il beccuccio più sottile in dotazione non riusciamo ad eliminare tutto lo sporco.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Basterebbe questo insospettabile oggetto che abbiamo tutti in casa per pulire anche nei punti più difficili

Ecco perché oggi vedremo come utilizzare un oggetto comune per avere la casa sempre splendente. Questa soluzione è davvero efficace e ci permette di trasformare il nostro aspirapolvere base in uno super accessoriato. Infatti spesso e volentieri anche a causa dei prezzi eccessivi acquistiamo questo elettrodomestico senza accessori. Magari troviamo incluso giusto il necessario, come la spazzola per tappeti o tessuti e un beccuccio obliquo.

L’aspirapolvere con in dotazione gli accessori base può essere davvero efficace e durare a lungo, però. Non serve acquistarne subito uno nuovo con tutti gli accessori possibili e immaginabili. Anche i modelli base più moderni possono durare diversi anni se trattati nel modo giusto. Abbiamo trattato l’argomento in maniera dettagliata in un precedente articolo. “Ecco il segreto che nessuno rivela per far durare in eterno l’aspirapolvere senza sacco e senza fili e per avere prestazioni incredibili”.

Ma quindi come fare con un normale aspirapolvere a rimuovere lo sporco difficile da raggiungere? Il beccuccio obliquo purtroppo può arrivare solo in determinati punti, non nelle canalette più sottili. Ecco, quindi, che basterà prendere un imbuto per risolvere tutti i nostri problemi.

Come utilizzarlo

Grazie alla sua forma conica possiamo adagiarlo sul tubo dell’aspirapolvere e sfruttare il cilindretto più sottile. Se il nostro imbuto è abbastanza grande avvolgiamo il tubo in un panno in microfibra, così l’aria non si disperderà. Concentrando la potenza dell’aspirapolvere direttamente nel cilindro piccolo riusciremo ad aspirare ovunque. Niente più polvere, farina caduta a terra o legumi secchi che sono finiti nei punti più nascosti.

Quindi ecco perché basterebbe questo insospettabile oggetto che abbiamo tutti in casa per pulire anche nei punti più difficili. Da ora in poi riusciremo ad aspirare la polvere anche dai binari delle zanzariere o dalle guarnizioni. Con un po’ di inventiva anche i problemi più comuni possono trovare una semplice soluzione. Ed ora possiamo sfruttare al massimo il nostro aspirapolvere, anche per rimuovere le macchie più ostinate dai tappeti.

Approfondimento

Basta uno stuzzicadenti per eliminare grasso e sporcizia da questo punto sempre trascurato della cucina

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te