Basteranno questi tre piccoli ma importanti accorgimenti per avere la batteria dell’Android molto più carica

In un nostro precedente articolo, avevamo detto alcuni dei metodi per far si che si possa risparmiare la batteria del nostro cellulare Android. Purtroppo, però potrebbero non essere sufficienti affinché la batteria si preservi.

Per fortuna basteranno questi tre piccoli ma importanti accorgimenti per avere la batteria dell’Android molto più carica. Altri piccoli trucchetti utili che possono aiutare tramite un semplice click a risparmiare molta batteria. Iniziamo da quello relativo alla chiusura delle applicazioni rimaste aperte sul cellulare.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

La tecnologia Doze

Ogni Android ha una tecnologia chiamata Doze che permette di chiudere tutte le applicazioni quando lo smartphone non è in uso. Vi sono, infatti, alcune app che rimangono attive nonostante il non utilizzo del cellulare.

Purtroppo, sono la causa del 12/15 per cento della perdita di carica della batteria in relazione al modello che si possiede. Se si attiva Doze, invece, il consumo di batteria si ridurrà fino al 5 o addirittura 3 per cento.

Attivarla è molto semplice, infatti, basterà andare su Impostazioni, poi alla voce Batteria e selezionare la voce Ottimizzazione batteria indicando tutte le app che si vogliono spegnere. Infine, sarà sufficiente accertarsi che i comandi siano stati presi e sarà tutto fatto.

I widget e gli aggiornamenti manuali

Altro suggerimento è quello di evitare troppi widget. Anche se sono comodi e aiutano a trovare le nostre applicazioni preferite, purtroppo, hanno un grosso impatto sulla nostra batteria in termini di durata totale.

Per questo motivo sarebbe meglio eliminarli per risparmiare energia della batteria. Un ulteriore piccolo accorgimento è quello sugli aggiornamenti manuali.

Infatti, anche se sono una funzione comoda perché altrimenti gli aggiornamenti li dovremmo fare sempre manualmente purtroppo consumano molta batteria.

Quindi sarebbe un bene deciderlo singolarmente quale app aggiornare così da non farlo tutte insieme risparmiando la carica della batteria. Ultimo suggerimento è relativo alle notifiche.

Disattivare le notifiche Bluetooth e NCF

Per risparmiare la batteria si potrebbe pensare di disabilitare le notifiche sul blocco schermo. Oltre ad essere utile per la sicurezza informatica, ridurre le volte con cui si apre lo schermo può portare ad aumentare la durata della batteria.

Inoltre, è sempre un bene disattivare i servizi quali Bluetooth e NCF oltre che la connessione dati quando non sono utilizzati per non sprecare troppa carica.

Infine, ultimo suggerimento per risparmiare molta batteria è quello di impostare la modalità Non Disturbare. Questa modalità è molto utile per non essere svegliati o disturbati dalle notifiche sia durante la notte sia durante il giorno.

Quindi per un ottimo risparmio di energia, basteranno questi tre piccoli ma importanti accorgimenti per avere la batteria dell’Android molto più carica.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te