Bastano solo 4 frutti per preparare il cocktail analcolico e multivitaminico dell’estate 

Nelle serate estive a molti di noi piace gustare un cocktail rinfrescante e dissetante. Ognuno ne ha uno preferito dal moscow mule al mojito, dal gin tonic allo spritz la scelta varia a seconda dei nostri gusti personali.

Non sempre però si vuole o si può gustare un cocktail alcolico, ed ecco allora che gli analcolici trovano il loro spazio. Questi sono gustosi e leggeri e proprio come i cocktail alcolici ci rinfrescano durante le serate afose.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se scegliamo di consumare un cocktail analcolico a base di frutta, l’organismo né trarrà beneficio dato che questo risulterà una bomba di nutrienti e vitamine.

Preparare un cocktail analcolico anche da soli è estremamente semplice. In questo articolo, in particolare, indicheremo dei frutti che possono essere eventualmente cambiati a seconda dei nostri gusti.

Bastano solo 4 frutti per preparare il cocktail analcolico e multivitaminico dell’estate

Non a tutti piace mangiare la frutta a fine pasto o a merenda, per questo motivo possiamo scegliere di consumarla in modo alternativo. Allora per alcuni la soluzione è trasformare in cocktail la frutta. In questo modo otteniamo comunque i nutrienti e le vitamine che fanno bene all’organismo.

Bastano solo 4 frutti per preparare il cocktail analcolico e multivitaminico dell’estate:

a) 150 ml spremuta d’arancia;

b) 150 ml di succo d’ananas;c) 2 cucchiai di succo di melagrana puro senza zucchero aggiunto;

d) 300 ml di acqua frizzante fredda;

e) succo di limone q.b.

Per guarnire:

a) 1/2 lime;

b) foglie di basilico q.b. ;

c) 50 gr fragole.

Ecco come prepararlo

La prima cosa che dobbiamo fare per preparare il cocktail analcolico è spremere circa tre arance per ottenere 150 ml di spremuta. Fatto questo prendiamo l’ananas precedentemente pulito e inseriamolo in un estrattore per ottenerne il succo. La stessa operazione la ripetiamo per ottenere il succo di melagrana. Una volta ottenuti tutti e tre i succhi in una caraffa li uniamo e aggiungiamo il succo di limone.

Mescoliamo per bene e man mano aggiungiamo l’acqua frizzante, preferibilmente fredda.

Per avere un cocktail ghiacciato suggeriamo di mettere in frigo la caraffa e lasciarla raffreddare per almeno due ore.

Passato questo tempo serviamo il cocktail in bicchieri di vetro, i tumbler sono perfetti. Per finire possiamo guarnire aggiungendo una fetta di lime, due foglie di basilico e una fragola ai bordi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te