Bastano solo 20 minuti per questo piatto unico che farà felice tutta la famiglia

Stiamo cercando un piatto facile da preparare e in grado di accontentare grandi e piccini? Non vogliamo mai rinunciare al primo ma vogliamo provare qualcosa di diverso della tradizionale pasta al pomodoro? Siamo sbarcati nel posto giusto. Oggi, noi di ProiezionidiBorsa parleremo di una ricetta straordinariamente gustosa: le pizzette di spaghetti. E sembra incredibile ma bastano solo 20 minuti per questo piatto unico che farà felice tutta la famiglia. Probabilmente, gli ingredienti li abbiamo già tutti in dispensa. Non ci resta che metterci ai fornelli per dare una nuova veste e un sapore davvero unico alla nostra amata pasta.

Bastano solo 20 minuti per questo piatto unico che farà felice tutta la famiglia

Per 4 porzioni di pizzette di spaghetti ci serviranno:

  • 3 etti di spaghetti;
  • 180 grammi di mozzarella di bufala affumicata (in alternativa possiamo usare anche la provola);
  • 2 etti di polpa di pomodoro;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • olio, sale e pepe;
  • origano.

Preparazione

Per preparare le nostre sfiziose pizzette ci serviranno solo 20 minuti. Ovvero il tempo di cottura della pasta sommato a quello della cottura in forno.

Partiamo dalla mozzarella. Tagliamola a cubetti e facciamola sgocciolare bene in uno scolapasta. Se abbiamo optato per la provola saltiamo il passaggio dello scolapasta e tagliamo a pezzetti.

Nel frattempo accendiamo il fornello per cuocere gli spaghetti. Facciamo bene attenzione: dovremo scolarli circa 3 minuti prima del tempo. La pasta deve essere molto al dente per non rovinarsi quando la passeremo in forno.

Condiamo gli spaghetti con l’olio e dividiamoli in 4 piccole teglie rotonde da forno. Con l’aiuto di un cucchiaio appiattiamoli il più possibile e spennelliamoli ancora con l’olio.

È il momento di preparare il condimento. Prendiamo la polpa di pomodoro, regoliamo il sapore con olio e sale e stendiamone uno strato sopra gli spaghetti. Aggiungiamo anche i cubetti di mozzarella e l’origano. Una spruzzata di parmigiano e pepe e possiamo infornare.

Accendiamo il forno a 200 gradi ventilato, aspettiamo che sia caldo e inforniamo le nostre pizzette. Dopo una decina di minuti la mozzarella sarà fusa e sulle pizzette si sarà formata una leggera crosticina. È il momento di toglierle e servire ben calde.

Se siamo particolarmente fantasiosi possiamo aggiungere alla ricetta anche dei capperi o delle verdure di stagione.

Approfondimento

Ecco come pulire e tagliare alla perfezione la zucca e due ricette davvero sfiziose

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te