Bastano questi semplici gesti per sgonfiare la pancia, mantenere la pelle più elastica e tonica e concedersi anche una coccola

La questione pancia è un tema molto “caldo”. Non è un caso che gli Esperti di ProiezionidiBorsa hanno affrontato la questione su più fronti e in più occasioni. Che si tratti di problemi intestinali, cattiva digestione, meteorismo, ritenzione idrica o semplice ciccia, la pancia gonfia è un problema che ci accomuna un po’ tutti. E anche se si dice “Mal comune mezzo gaudio”, quella pancetta prominente non fa proprio piacere!

Tra l’altro, non è solo una questione estetica. In base alle cause che portano il gonfiore addominale, ci sono delle problematiche più o meno serie da risolvere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Fondamentale, è andare a fondo della questione per comprendere la causa dei nostri problemi. In modo da trovare una soluzione valida e, si spera, definitiva. E per fare ciò, niente di meglio che rivolgersi al proprio medico curante o, meglio ancora, rivolgersi ad uno specialista.

Ma nel frattempo, per alleviare i nostri disturbi, possiamo praticare un automassaggio della pancia. Infatti, bastano questi semplici gesti per sgonfiare la pancia, mantenere la pelle più elastica e tonica e concedersi anche una coccola.

Come eseguire l’automassaggio

Anzitutto bisogna ungere i palmi delle mani con un olio vegetale a piacere (di cocco, di mandorle dolci, alla lavanda…).

Stesi sul letto a pancia in su, appoggiare le mani sulla pancia sovrapposte all’altezza dell’ombelico. Cominciare a fare qualche respiro in maniera lenta e controllata.

Iniziare eseguendo un massaggio circolare su tutta la pancia. Spostarsi poi sotto la costola sinistra ed eseguire dei piccoli movimenti circolari. Fare lo stesso sotto la costola destra.

Spostarsi nella parte alta dell’addome, a livello della bocca dello stomaco e, utilizzando 3 dita (indice, medio e anulare eseguire dei piccoli massaggi circolari.

Scendere poi verso destra, dove si trova il colon trasverso, e fare lo stesso movimento.

Risalire quindi verso il centro e poi scendere verso sinistra, in direzione del colon ascendente.

L’ideale sarebbe eseguire l’intero ciclo di ripetizioni 5 volte.

Bastano questi semplici gesti per sgonfiare la pancia, mantenere la pelle più elastica e tonica e concedersi anche una coccola

L’auto massaggio apporta numerosi benefici, sia fisici che psicologici:

a) migliora il transito intestinale;

b) aiuta a digerire;

c) favorisce la fuoriuscita di aria;

d) allevia i dolori all’addome;

e) smaltisce il grasso in eccesso;

f) drena i tessuti;

g) rilassa e allontana lo stress.

Per un effetto davvero rigenerante anche dal punto di vista mentale, prima di iniziare il massaggio, staccare il telefono e scegliere un posto caldo e tranquillo.

Evitare il massaggio fai da te subito dopo i pasti, durante il ciclo mestruale e in caso di colite o dissenteria forte.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te