Bastano pochi grammi di questo ingrediente per conservare a lungo frutta e verdura

Sappiamo bene quanto la frutta e la verdura siano importanti per il nostro benessere. Spesso però capita di non consumare quotidianamente questi prodotti perché con la vita frenetica che un po’ tutti conduciamo, non sempre si riesce a passare dal fruttivendolo.

E molti di noi, preferiscono non comprarne grandi quantità perché poi questi alimenti sono difficili da conservare a lungo.

Quante volte, infatti, ci ritroviamo a buttare frutta e verdura perché marcia.

Sicuramente il lavaggio accurato di questi prodotti facilità il loro deterioramento, ma intanto è un passaggio che non si può affatto evitare.

Partiamo dal presupposto, infatti, che la maggior parte degli ortaggi e dei frutti che mangiamo vengono trattati con prodotti chimici. Che vengono utilizzati dai coltivatori sia per accelerare la maturazione dei prodotti sia per evitare il deterioramento.

Motivo per cui è fondamentale sciacquare bene frutta e verdura cercando però di farlo con prodotti quanto più naturali possibile.

Ecco, quindi, che diventa difficile la scelta, perché o conserviamo il tutto senza un preventivo lavaggio, cosa non gradita da molti.

Oppure laviamo frutta e verdura prima della conservazione, correndo il rischio che gli alimenti possano poi marcire prima. Ma oggi vi sveleremo un trucchetto per ovviare a questo tipo di problema.

Bastano pochi grammi di questo ingrediente per conservare a lungo frutta e verdura

Per lavare la frutta e la verdura la maggior parte delle persone utilizza il bicarbonato di sodio.  Ma è possibile sciogliere anche qualche goccia di Amuchina nell’acqua e mettervi in ammollo frutta e verdura, così da assicurarsi che questi prodotti siano disinfettati bene.

Ovviamente sia che usiamo il bicarbonato sia che optiamo per l’Amuchina, dopo aver tenuto gli alimenti in ammollo, bisogna sciacquare con abbondante acqua.

Ma come già detto precedentemente, spesso, una volta lavata, la frutta e la verdura tendono poi a marcire prima. Ed ecco allora il segreto che pochi conoscono. Infatti bastano pochi grammi di questo ingrediente per conservare a lungo frutta e verdura.

Vediamo allora come procedere.

Bisogna innanzitutto pulire frutta e verdura accuratamente. Soprattutto per la verdura, bisogna togliere gli scarti e lasciare solo la parte commestibile. Fatto questo, dobbiamo disinfettare come innanzi detto, quindi la immergiamo nell’acqua con aggiunta o di bicarbonato o di amuchina e lasciamo in ammollo per circa 15 minuti.

Trascorso detto tempo, risciacquiamo con abbondante acqua.

A questo punto, prendiamo la frutta e la verdura già disinfettata e la immergiamo nell’acqua e sale e la lasciamo per qualche minuto.

Ė questo ingrediente che tutti abbiamo in casa il segreto per conservarla a lungo.

Il sale infatti rallenterà il processo di annerimento.

L’unica accortezza da adottare è di asciugarla poi bene con lo rotolo di carta da cucina prima di conservarla nel frigo.

Andremo poi a riporla in questo ripiano del frigo e avremo la certezza di avere frutta e verdura sempre fresca ed il frigo sempre perfettamente in ordine.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te