Bastano letteralmente venti secondi per rendere super cremosa la nutella e assicurarsi che rimanga morbida nei dolci

Avere a disposizione tutti gli ingredienti di una ricetta e sapere come portarla a termine potrebbero sembrare le sole condizioni necessarie per preparare un piatto. Ma come i più esperti e i più bravi sanno, non è affatto così. Dalla rottura del primo uovo al timer del forno che ci indica la fine della cottura, potrebbe succedere di tutto. Problemi, piccoli incidenti, e chi più ne ha più ne metta. A questi però possiamo e dobbiamo saper reagire. E senza questa capacità, non andremo affatto lontano.

Consigli utili

Come abbiamo imparato fin da bambini, senza sbagliare è molto difficile imparare. Proprio per questo motivo è assolutamente normale, se non addirittura indicato, fare degli errori le prime volte. Ma questi errori devono essere utili, nel senso che devono insegnarci a non ricaderci nuovamente. Inoltre, per facilitarci il lavoro, è altrettanto importante ascoltare i consigli degli altri. Infatti così facendo conosceremo il segreto derivato da un errore, senza però subire in prima persona le conseguenze di quello sbaglio. È con questo scopo che vogliamo svelare un piccolo segreto, alquanto intuitivo ma che probabilmente in tanti non conoscono, che ci può essere utile con molte ricette. Infatti vediamo in che modo bastano letteralmente venti secondi per rendere super cremosa la nutella e assicurarsi che rimanga morbida nei dolci.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un alleato fondamentale

Non troppo tempo fa ci siamo occupati della nutella, e di come fare nello specifico ad evitare che si indurisca improvvisamene una volta inserita nelle crostate. Per chi volesse approfondire lasciamo qui l’articolo di riferimento. Oggi vogliamo continuare a parlare di questo ottimo ingrediente, ma presentando un metodo diverso, che ha in parte lo stesso scopo. Ovvero quello di evitare una compattezza eccessiva che renderebbe i dessert difficili da mangiare. Ma al contrario di quello svelato in precedenza questo si presenta come più rapido, e dunque indicato per chi non ha troppo tempo a disposizione.

Dunque vediamo in che modo bastano letteralmente venti secondi per rendere super cremosa la nutella e assicurarsi che rimanga morbida nei dolci. Tutto quello che dovremo fare per portare a termine questa tecnica è servirsi di un nostro alleato fondamentale in cucina. Ovvero il forno a microonde. Infatti servirà solamente prelevare dal barattolo la quantità di nutella che utilizzeremo. Spostarla quindi in un recipiente adatto per questo forno, inserirlo all’interno e far partire il timer con un’impostazione di media potenza. Già in pochi secondi raggiungerà un livello di compattezza ideale, tendente al cremoso, permettendoci così di inserire questo ottimo alimento in ogni dessert di nostra scelta. Senza la minima preoccupazione. Ecco dunque il segreto per cui bastano letteralmente venti secondi per rendere super cremosa la nutella e assicurarsi che rimanga morbida nei dolci.

Consigliati per te