Bastano 3 comuni ingredienti per fare un dolce giapponese così soffice che sembra una nuvola

I dolci giapponesi noi italiani li conosciamo poco. Infatti, in Italia sono i vari ristoranti di sushi a tramandare questa cultura gastronomica. Tuttavia, quando andiamo a mangiare il sushi, raramente siamo ancora affamati al momento del dolce e quindi passiamo. Di conseguenza, li conosciamo davvero poco ma è un peccato perché, i dolci giapponesi sono molto buoni e facilissimi da preparare. Infatti, il più delle volte hanno bisogno di pochissimi ingredienti. Inoltre, sono molto morbidi e leggeri e possiamo tranquillamente prepararli a casa.

Ad esempio, bastano 3 comuni ingredienti per fare un dolce giapponese squisito e soffice, vediamo di cosa si tratta e come realizzarlo.

Ingredienti

  • 120 grammi di Philadelphia;
  • 120 grammi di cioccolato bianco;
  • 4 uova.

Bastano 3 comuni ingredienti per fare un dolce giapponese così soffice che sembra una nuvola

Come ricordato nel titolo, questo dolce giapponese ha bisogno davvero di soli 3 ingredienti. Per cominciare, dobbiamo rompere le uova e separare i tuorli dagli albumi in due ciotole diverse.

Nel frattempo, prendiamo un piccolo padellino e cominciamo a spezzettare il cioccolato bianco. Meglio fare dei piccolissimi pezzi, così da velocizzare poi il processo di scioglimento. La tecnica migliore per sciogliere il cioccolato è il tradizionale metodo a bagnomaria. Altrimenti, se abbiamo meno tempo, possiamo usare il microonde. Quando il cioccolato si fonde dobbiamo trattarlo con una forchetta costantemente, perché così resta liquido e non si risolidifica.

In seguito, prendiamo un’ulteriore ciotola e lavoriamo il formaggio fresco. Prendiamo un cucchiaio e lo mescoliamo per renderlo ancora più cremoso. A questo punto, aggiungiamo il formaggio spalmabile al cioccolato sciolto e, con l’aiuto di una spatola, cerchiamo di creare una crema soffice.

A questo punto, incorporiamo al composto i tuorli. Lo facciamo unendone uno alla volta, senza dimenticarci di mescolare sempre con la spatola. Ogni tuorlo va inserito quando il precedente è completamente assorbito nel composto.

Finito questo passaggio, montiamo gli albumi con uno sbattitore elettrico. Montarli con la forchetta è davvero troppo difficile e rischiamo di fare degli errori. Uniamo quindi gli albumi montati al composto e formaggio e amalgamiamo.

Versiamo il tutto in uno stampo da forno e inforniamo. Il forno deve essere già caldo, inseriamo lo stampo e scegliamo 170° C per un quarto d’ora. Poi, un altro quarto d’ora a 160° C. Passato questo tempo, lasciamo raffreddare e serviamo.

Approfondimento

Non solo uova di Pasqua, ecco perché ci sono anche i coniglietti di cioccolato nei supermercati e perché sono un simbolo così importante

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te