Bastano 3 banali attenzioni per non far soffrire di caldo il nostro gatto

Il caldo estivo colpisce tutti grandi, piccini ma anche i nostri animali. Infatti i nostri pelosetti se non si fa attenzione possono soffrire molto il caldo esattamente come noi umani. Oltre quindi ai possibili pericoli legati a piante e altre sostanze tossiche in estate, bisogna essere molto attenti su questo versante. In particolare nelle prossime righe ci occuperemo di come bastano 3 banali attenzioni per non far soffrire di caldo il nostro gatto. Rispetto ai cani i gatti lo soffrono di meno il caldo perché escono di meno con il proprio padrone e quindi sono messo soggetti ad avere colpi di calore dovuti al sole. Ovviamente però quando si parte per un viaggio non si devono mai lasciare i gatti (come qualsiasi altro animale) chiusi in macchina. I gatti nello specifico hanno anche loro ghiandole sudoripare e sono collocate nei cuscinetti delle zampe.

Bastano 3 banali attenzioni per non far soffrire di caldo il nostro gatto

Per questo motivo per mantenere la corretta temperatura corporea devono aumentare il livello di respirazione. Quindi se il micio respira più velocemente e affannosamente vuol dire che sta soffrendo il caldo e si deve procedere come segue: con impacchi di panni bagnati (acqua fresca e mai ghiacciata) da mettere sul corpo del gatto. Questa però è una soluzione postuma l’attacco di calore ma come prevenire questo evento? Ci sono 3 semplici e banali accorgimenti oltre i classici ventilatori per infrescare l’ambiente. Il primo è far sì che il nostro gatto abbia un’alimentazione corretta ricca di sali minerali e proteine. Più pasti durante l’arco della giornata non carichi potrebbero alleggerirlo. Poi la tolettatura specialmente per chi ha un gatto con il pelo lungo. Il consiglio è quello di accorciargli leggermente il manto affinché soffra di meno il caldo.

L’ultimo suggerimento per aiutare a prevenire che il nostro gatto soffra il caldo

Infine, banale ma da non sottovalutare mai, l’acqua fresca. Infatti durante il caldo il gatto cercherà sempre di dissetarsi e il consiglio principale è di prendere delle ciotole auto riempienti oppure di mettere 2/3 cubetti di ghiaccio nella ciotola. Questo vale soprattutto se si sta molte ore fuori e il gatto rimane da solo. Ovviamente questi sono suggerimenti che devono essere suffragati da un parere del proprio veterinario. Infatti solo lui potrò consigliarci la soluzione migliore sia nel prevenire sia nel curare il nostro micio in caso di un colpo di sole.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te