Basta una porta per fare un test psicologico anche giornaliero e capire che carattere abbiamo

Il carattere è quella parte di noi stessi che possiamo certamente migliorare ma che non possiamo cambiare del tutto. Nasciamo con alcune inclinazioni, interessi e affezioni che ci rendono unici e che formano una parte molto importante della nostra persona.

Infatti, ne siamo consapevoli e ogni volta che ne abbiamo l’occasione cerchiamo di scoprire qualcosa di più sulla nostra indole.

Ci sono moltissimi test psicologici per capire che tipo di persona siamo. Tra quelli presentati dalle scuole di psicologia ce n’è uno che è molto famoso ed è conosciuto come il test della porta chiusa. Infatti, basta una porta per fare un test psicologico che ci rivela qualcosa in più sul nostro carattere.

La reazione

Spesso i test psicologici usano figure o disegni per capire cosa vediamo e cosa pensiamo. Con il test della porta chiusa non ci serviranno questi disegni ma soltanto una porta.

Naturalmente, i test psicologici variano da persona a persona e non vogliono descrivere con esattezza scientifica il carattere delle persone. Diciamo che sono degli aiuti per validi spunti di riflessione.

Ad ogni modo, il test odierno prevede una porta chiusa e una domanda. Qual è la nostra reazione quando ci troviamo di fronte a una porta chiusa? La domanda pare scontata ma le reazioni che possiamo avere sono moltissime.

In linea generale, le persone tendono a scegliere tra quattro opzioni. Forzare la porta, ascoltare cosa c’è dietro alla porta, bussare o urlare o parlare forte.

Basta una porta per fare un test psicologico anche giornaliero e capire che carattere abbiamo

Se abbiamo scelto la prima opzione vuol dire che abbiamo una personalità forte, che vuole imporsi ad ogni costo. C’è però un lato positivo di tutto ciò: queste persone non si fanno spaventare da nessun ostacolo.

Invece, se scegliamo di origliare o di ascoltare discretamente cosa c’è dietro alla porta rischiamo sì di essere delle persone molto razionali ma anche molto insicure. Ascoltare prima di agire è segno di prudenza ma anche di poca decisione. Nella vita queste persone tendono a prendere pochi rischi.

Invece, chi sceglie di bussare è probabilmente una persona che si fida degli altri. L’istinto sarebbe quello di aprire direttamente la porta anche senza bussare ma l’educazione e il rispetto verso il prossimo spinge queste persone a bussare.

Infine, chi urla o parla molto forte davanti alla porta chiusa per richiamare l’attenzione ha spesso una personalità schietta ed esuberante, non troppo diplomatica ma sicuramente decisa.

Approfondimento

Il segreto della felicità? Bastano 30 minuti al giorno

Consigliati per te