Basta un attimo a questo pericoloso virus per spiare i nostri cellulari, svuotarci il conto corrente e leggere i nostri messaggi

Siamo nel mondo della comunicazione globale. Lo facciamo attraverso messaggi, foto e video, telefonate e tutto quello che è passaggio d’informazioni. Il mondo dei computer, cellulari e tablet è bello e affascinante, ma anche pericoloso. Essendo un mondo virtuale nel Mondo reale segue delle regole tutte sue.

Se nel Mondo reale vi sono ladri in carne e ossa, in quello virtuale sono fatti di impulsi magnetici. I malintenzionati li chiamiamo virus, come fossero quelli veri che infettano il nostro corpo. Ma in effetti si tratta di semplici informazioni registrate su un computer.

Cosa è un Malware e un Trojan

Nel Mondo reale esistono due tipi di ladri. Quelli che puntano un’arma e si prendono i soldi. Altri che si mostrano amici, entrano in casa e la svaligiano. Per il mondo delle macchine è esattamente lo stesso.

Ne esistono diversi di questi virus e prendono diversi nomi. Uno di questi è il Malware. Con questo virus ci si trova di fronte ad un nemico dichiarato. Basta un attimo a questo pericoloso virus per entrare nei computer, infettarli, bloccarli e chiedere dei riscatti. È un virus da cui stare alla larga e da tenere lontano dalle nostre apparecchiature. Un buon antivirus è quello che ci vuole.

Un altro virus particolarmente pericoloso è il Trojan, un nome che ricorda il celebre cavallo di Troia. In effetti lo si chiama così, perché lavora esattamente come l’antico cavallo di legno costruito dai Greci. Si intrufola come se fosse un aiuto per migliorare il nostro smartphone, un amico che ci regala qualcosa in più. Invece una volta entrato lentamente comincia a spiarci e a trasformare il nostro cellulare in una base operativa per altri scopi.

Basta un attimo a questo pericoloso virus per spiare i nostri cellulari, svuotarci il conto corrente e leggere i nostri messaggi

Da gennaio è in circolazione un pericoloso Trojan dal nome Android.Spy.4498. Si camuffa sotto le spoglie di alcune applicazioni che imitano la più celebre e ufficiale WhatsApp. Passa infatti attraverso le App che sono simili a WhatsApp. Per esempio GBWhatsApp, OBWhatsApp, WhatsApp Plus e altre simili. Non sono da confondere con il WhatsApp ufficiale, infatti sono servizi privati. Offrono soluzioni non presenti nell’App ufficiale.

Queste App al loro interno trasmettono questo terribile Trojan che fa un lavoro silenzioso e pericoloso. In pratica può leggere le notifiche che ci inviano le altre App, i messaggi, le schermate del telefono. Può farci scaricare altre App o falsi aggiornamenti. Insomma potrebbe prendere il controllo del nostro telefono e svuotarci il conto senza che ce ne accorgiamo.

Per sbarazzarci di questo virus Trojan, meglio disinstallare queste App e scaricare l’ultimo aggiornamento del sistema del nostro cellulare. In questo modo il virus verrà eliminato.

Approfondimento

Ascoltare i messaggi vocali su WhatsApp sarà molto più semplice con questa piccola novità per comunicare meglio e più veloce

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te