Basta seguire queste semplici e veloci indicazioni per imparare un’arte antica e affascinante come il ricamo a mano

Il ricamo è un arte antica, che ha tenuto impegnate tante generazioni, e pur essendo stata abbandonata negli anni passati, sta tornando di nuovo ad essere presa in considerazione.
Anche se le moderne macchine da cucire hanno sostituito il lavoro di tante persone, il ricamo resta un’arte affascinante, una passione e un bel passatempo.
In questo articolo spieghiamo, perché basta seguire queste semplici e veloci indicazioni per imparare un’arte antica e affascinante come il ricamo a mano.
Con il solo ago e filo possiamo personalizzare ciò che vogliamo, ed imparare sarà molto semplice. Vediamo ora come fare.

Ecco perché basta seguire queste semplici e veloci indicazioni per imparare un’arte antica e affascinante come il ricamo a mano.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

La scelta del tessuto

La scelta del tessuto è molto importante.
Se sono le prime volte che ci si avvicina al ricamo, acquistarne uno in cotone o di tela bianca perché hanno una trama molto compatta, sono facili da tenere in mano e da lavorare.
Permettono di far vedere il lavoro che man mano stiamo sviluppando. Per i fili abbiamo la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di colori.
Un tessuto delicato richiede un ago sottile, con la punta acuminata.

Il cerchio da ricamo

Per tenere ben tesa la stoffa sulla quale ricamare, occorre munirsi di un cerchio da ricamo, che possiamo facilmente acquistare in merceria.

La scelta del motivo da ricamare

Se non si è “molto pratici e alle prime armi” è bene optare per dei motivi semplici da ricamare, come i numeri, i cuori, le stelle, i fiori, ecc..
In questo modo cominciamo ad acquisire praticità ed esperienza e avere la capacità nel tempo di eseguire dei lavori più difficili e semmai anche  sensazionali.
È importante avere pazienza e imparare lentamente, in modo da non avvilirsi e perfezionare la tecnica.

Come cominciare

Sistemare il tessuto che abbiamo scelto sull’anello interno del cerchio da ricamo.
Sistemare quello esterno e stringere le viti poste sui lati, in modo da tenere la stoffa tesa.
È opportuno cominciare con i punti base, come il punto ad erba o quello a croce.
Su internet ci sono tantissimi tutorial che ci spiegano passo dopo passo come eseguire tutti i punti, da quelli base ai più complicati.
Per ottenere un buon risultato è bene cominciare a ricamare i contorni dello sfondo che intendiamo eseguire, fino ad arrivare man mano alla parte centrale.
Non dimenticare, prima di cominciare il lavoro, di eseguire un nodo al filo subito dopo averlo infilato nella cruna dell’ago.
In questo modo non dovremo innervosirci con il filo che si sfila in continuazione.

Consigliati per te