Basta questa saporita zuppa di fagioli per un pieno di gusto e nutrienti

Oggigiorno possiamo avere a disposizione legumi secchi tutto l’anno che si abbinano bene agli ortaggi di stagione. A volte basta anche solo questa saporita zuppa di fagioli per un pieno di gusto e nutrienti, perché mette insieme elementi buoni, ricchi di proprietà salutari.

Come si preparano

Che siano freschi o secchi è sempre meglio mettere i fagioli in acqua per qualche ora. Sono più facili da cuocere e perdono alcune sostanze che potrebbero appesantire la digestione.

Un modo molto appropriato di cucinare i fagioli, oltre che abbinarli alla pasta, è cucinarli con il riso. Questo è più leggero e bilancia in un certo senso la pesantezza dei legumi, inoltre è senza glutine. Non a tutti, poi, è noto che i fagioli sono anche una fonte non trascurabile di fibre

In una buona zuppa comunque confluiscono anche ortaggi di stagione come il cavolfiore, presente sui banchi dei negozi. Per irrobustire la pietanza e contrastare il freddo che avanza, perché non aggiungere della pancetta, come facevano anticamente le nostre nonne. Vediamo come preparare questa gustosissima zuppa.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di fagioli;
  • 80 gr di pancetta;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • ½ cipolla;
  • 1 cavolfiore medio;
  • ½ tazzina di salsa di pomodoro;
  • 1 cucchiaio di pecorino grattugiato;
  • sale e pepe.

Basta questa saporita zuppa di fagioli per un pieno di gusto e nutrienti

Dopo aver messo in ammollo i fagioli, li sciacquiamo e li mettiamo in una pentola capiente sul fuoco. Facciamo cuocere i fagioli in acqua abbondante e aggiungiamo il sale solo a metà cottura.

Intanto, prepariamo gli ingredienti da aggiungere ai fagioli. Tagliamo finemente la cipolla, l’aglio, la pancetta. Il cavolfiore dopo averlo lavato, lo tagliamo a tocchetti. Mettiamo un tegame sul fuoco con un poco d’olio e facciamo rosolare tutti questi ingredienti. Aggiungiamo sale e pepe e quando il cavolfiore è indorato, versiamo la salsa di pomodoro. Diamo un colpo di bollo alla salsa per qualche minuto a fuoco basso.

Quando i fagioli sono cotti e resta giusto un pochino d’acqua di cottura, si versa anche il cavolfiore con il sughetto. Lasciamo sul fuoco per altri 10 minuti, mescolando in modo tale che i sapori possano fondersi. Se la zuppa risulta asciutta, si può aggiungere una tazza di acqua bollente. Serviamo aggiungendo del formaggio pecorino.

Una zuppa che ci aiuterà a riscaldare le giornate fredde d’autunno.

Approfondimento

Una vera bomba di gusto questa pasta cremosa dal sapore irresistibile che molti adorano

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te