Basta poco per trasformare una semplice insalata di patate anche con pomodori e fagiolini in uno sfiziosissimo contorno da Re

Le patate sono un alimento presente tutto l’anno, in ogni casa. Ve ne sono di tantissime varietà. Altrettanto numerosi sono i modi in cui le possiamo cucinare.
Sicuramente, le patatine fritte sono una golosità che tutti apprezzano in qualunque periodo dell’anno. Un cremoso purè caldo, invece, è più indicato per i mesi dell’autunno e dell’inverno.

In estate, l’insalata di patate è un contorno molto gettonato e gradito. È un piatto fresco, semplice ed economico. Si abbina bene con tante pietanze: carne, pesce, formaggi e affettati. Inoltre, la possiamo condire in tanti modi, dai più semplici a quelli più ricchi ed elaborati.

In questo articolo prenderemo a modello la ricetta classica. Per prima cosa, dovremo far cuocere le patate in acqua bollente. Questa fase della preparazione è un po’ lunga e possiamo quindi procedere alla fase di bollitura anche il giorno precedente, facendo però attenzione a non far diventare neri i tuberi una volta lessati.
Una volta raffreddate, si leva la buccia e si tagliano a tocchetti. Quindi, si riuniscono in una ciotola piuttosto capiente.

L’insalata di patate basic  prevede un semplice condimento a base di olio e sale. Alcuni gradiscono anche l’aceto.
Le patate non sono un vero ortaggio, bensì un tubero. A livello nutrizionale, sarebbe più corretto definirle e considerarle alla stregua di un carboidrato, come pasta, pane e riso.

Per farne quindi un vero e proprio contorno, molti aggiungono qualche verdura. Pomodori e fagiolini, ad esempio, ci stanno divinamente. Nelle prossime righe andremo a vedere cosa fare per trasformare una portata, di per sé molto semplice, in qualcosa di davvero sfizioso.

Basta poco per trasformare una semplice insalata di patate anche con pomodori e fagiolini in uno sfiziosissimo contorno da Re

Per dare una marcia in più al nostro contorno di patate bollite, le andremo a condire con una salsina molto gradevole, che prevede anche un tocco croccante. Prepariamola insieme.
Per prima cosa, mettiamo in una ciotola 3 cucchiai di maionese (per tagliare le calorie, utilizziamo la versione light oppure dello yogurt bianco). Quindi aggiustiamo di sale e pepe, e poi uniamo mezza cipolla rossa cruda tagliata a cubetti piccolissimi e del prezzemolo fresco tritato molto finemente. Mescoliamo il tutto in modo da amalgamare per bene i sapori.

Riversiamo il nostro condimento sulle patate e mescoliamo delicatamente per non romperle. Dopo aver coperto il contenitore con della pellicola per alimenti, mettiamolo in frigorifero a riposare. Attendere almeno un paio d’ore e servire l’insalata fresca.
Come si può notare, basta poco per trasformare una semplice insalata con patate bollite in un contorno sfiziosissimo.

 

Lettura consigliata

Anziché olio, aceto e limone proviamo questo cremosissimo condimento che darà una svolta all’insalata ma anche a carne e pesce

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te