Basta passeggiare 20 minuti sulla spiaggia per bruciare grassi, combattere stress e migliorare la circolazione

Trascorrere qualche ora al mare, vuol dire staccare la spina e godersi qualche momento di completo relax.

L’acqua, il sole e la sabbia sono delle vere e proprie medicine naturali, che offrono benefici alla nostro corpo.

Il sole, in particolare, stimola la serotonina, l’ormone del buon umore e aiuta a produrre vitamina D. Non solo, i raggi solari sono di grande aiuto, per risolvere i problemi legati alla psoriasi della pelle.

Basta passeggiare 20 minuti sulla spiaggia per bruciare grassi, combattere stress e migliorare la circolazione

Non solo sole e abbronzatura. Ma le lunghe spiagge, ci invogliano ad alzarci dal lettino per fare delle salutari passeggiate.

Praticare beach walking, o camminata sul bagnasciuga, ha effetti positivi sul nostro organismo.

Infatti basta passeggiare 20 minuti sulla spiaggia per bruciare grassi, combattere stress e migliorare la circolazione.

La sabbia non è un superficie dura, quindi la nostra passeggiata richiede un notevole sforzo fisico.

Tutti i muscoli delle gambe, sono attivi e in tensione.

Il beach walking aiuta a riattivare la circolazione degli arti inferiori, contrastano la cellulite e il ristagno dei liquidi.

Non solo, l’acqua fredda e il movimento delle onde, esercitano un leggero massaggio, che dona sollievo a gambe, caviglie e piedi gonfi.

Il contatto con la sabbia, poi, crea uno scrub naturale che leviga e rende liscia la pelle dei piedi.

La passeggiata che stimola il buon umore

Praticare beach walking, ha degli effetti positivi anche sulla nostra mente.

Il rumore delle onde e il contatto con l’acqua, aiuta a liberarci dai cattivi pensieri. Allontanando ansie e stress.

Infatti le endorfine, che vengono rilasciate naturalmente durante l’attività fisica, generano una sensazione di benessere per corpo e mente.

Naturalmente, ricordiamoci di non praticare queste passeggiate durante le ore più calde della giornata, per evitare malori e colpi di calore. Proteggiamo sempre la testa con un cappello, utilizziamo le creme solari e idratiamoci il più possibile.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te