Basta pagnotte dure, usiamo questo semplicissimo trucchetto per una lievitazione miracolosa del pane fatto in casa

Se ci siamo mai cimentati con la produzione del pane casalingo, probabilmente anche noi avremo incontrato uno dei peggiori inconvenienti della panificazione a casa: una pagnotta che risulta troppo dura e compatta, quasi immangiabile. Generalmente questo avviene perché la lievitazione dell’impasto non è stata efficace. E una cattiva lievitazione va a influenzare l’intero risultato. Fortunatamente, ci sono molti accorgimenti che possiamo adottare per impedire che questo accada di nuovo. Ma c’è anche un semplice trucchetto che non tutti conoscono per ottenere risultati eccellenti. Vediamo quale.

Basta pagnotte dure, usiamo questo semplicissimo trucchetto per una lievitazione miracolosa del pane fatto in casa

Tutti conosciamo le regole per una lievitazione efficace dell’impasto fatto in casa: l’impasto deve essere lasciato indisturbato, in un luogo caldo e non troppo secco, magari coperto con uno strofinaccio umido. Ma se anche questi accorgimenti non bastano e il risultato lascia a desiderare come possiamo migliorare il nostro pane fatto in casa? La soluzione c’è ed è semplicissima. Si tratta di usare il forno a microonde e una tazza di acqua bollente. Vediamo come. Basta pagnotte dure, usiamo questo semplicissimo trucchetto per una lievitazione miracolosa del pane fatto in casa.

Mettiamo l’impasto nel microonde spento con una tazza d’acqua calda

Il trucco è semplicissimo da attuare: basta mettere il nostro impasto a lievitare dentro il forno a microonde insieme a una tazza di acqua molto calda. Ma niente paura, il microonde resterà spento. Lo useremo soltanto come camera chiusa quasi ermeticamente in modo che ci aiuti a contenere il vapore e il calore generati dall’acqua in uno spazio ristretto. Infatti, all’interno del forno a microonde si creerà un microclima caldo umido, che aiuterà il nostro impasto a lievitare molto di più e in tempi più ristretti. A questo scopo, il forno a microonde è più utile di un forno normale, perché generalmente il vano interno è più piccolo, e c’è molta meno dispersione di calore. Si tratta di un’idea molto semplice ma straordinaria per ottenere grandi risultati.

Questo trucco è utile soprattutto per la seconda lievitazione

Quando facciamo il pane con la pasta madre, è la seconda lievitazione a risultare di solito più complicata. È qui che tutto il nostro lavoro potrebbe essere rovinato da una lievitazione non efficace. Mettiamo quindi in pratica il trucco del forno a microonde soprattutto per la seconda levitazione. Porteremo in tavola delle pagnotte morbidissime e fragranti. Se invece avanza del pane casalingo, ecco un consiglio per congelare il pane occupando pochissimo spazio in frigo e senza nemmeno una briciola.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te