Basta noia sul cambio di stagione, ecco le strategie per farlo in modo originale e divertente

È arrivata la primavera e come ogni anno, in questo periodo, occorre fare una cosa che a tutti annoia per la maggior parte delle volte. Ovvero fare il cambio stagione! Quest’attività non è come fare ordine con le proprie borse nell’armadio di casa.

Essa è una vera e propria operazione di organizzazione e metodo che ci accompagnerà per i mesi successivi incidendo sul nostro ordine fisico e mentale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Ma basta noia sul cambio di stagione, ecco le strategie per farlo in modo originale e divertente.

Andiamo subito a vedere nelle prossime righe come il cambio di stagione può essere in realtà un momento divertente, quasi un gioco, se fatto in questo modo.

Le tre domande da fare quando si deve fare ordine

Per iniziare a fare il cambio di stagione occorre prima di tutto togliere ciò che non serve più facendosi tre importanti domande. La prima è se si è indossato quell’indumento in quest’ultimo anno e quante volte. Poi, chiedersi se ci sono almeno altri due capi con cui abbinarlo. Ed infine domandarsi se ci sta bene addosso.

Se ci sono molte risposte negative allora si potrà togliere dal guardaroba quell’indumento. Le soluzioni sono o buttarlo oppure scambiarlo con i propri amici o ancora venderlo online. Poi prima di riporre gli abiti nell’armadio bisogna stirarli e piegarli in modo da creare un ordine visivo e il giusto spazio all’interno.

Anche la tecnica cosiddetta dell’arrotolamento con la disposizione in verticale può aiutare per avere una visione più completa del proprio guardaroba. Quindi basta noia sul cambio di stagione, ecco le strategie per farlo in modo originale e divertente.

L’uso di scatole colorate e diverse può aiutare parecchio per fare il cambio di stagione

L’uso delle scatole poi è molto raccomandato, magari anche di diversi colori e dimensioni che ci aiutano a ricordare meglio dove metteremo le cose. Ad esempio, si possono usare le scatole medie per pantaloni gonne, maglioni e camice.

Mentre le scatole piccole per borse, scarpe e così via. In quelle giganti, invece, si possono mettere giacche piumoni e cappotti. Per rendere tutto ancora più divertente lo si può fare in compagnia di una persona cara che ci dà una mano.

Può essere un’occasione per condividere ricordi (magari parlando di qualche vestito indossato a qualche serata particolare), risate, anche con un sottofondo musicale che allieta il momento.

Scegliere un giorno non stressante

Infine, la scelta del giorno giusto può essere determinante. Infatti, bisogna evitare assolutamente di fare il cambio di stagione in una giornata della settimana che possa essere a rischio stress.

Si consiglia di evitare la domenica e il lunedì per questo motivo. Meglio un giorno di ferie oppure il sabato cosicché la domenica ci si può riposare.

Consigliati per te