Basta mettere questo piccolo oggetto tra i denti per allenare i muscoli del viso e superare la comune paura di parlare in pubblico

Quante volte ci è capitato di bloccarci mentre parliamo. Oppure di far fatica a pronunciare determinate parole. Soprattutto quando si è stanchi articolare le parole non è sempre facile, proprio perché i muscoli del viso sono contratti. Questo ci può capitare anche alla mattina appena svegli. Perché durante il sonno i muscoli facciali sono rimasti a riposo per molte ore e hanno bisogno di un po’ di ginnastica per rimettersi in moto.

Oltre a questo problema, c’è anche quello legato alla paura di parlare in pubblico. Un’ansia molto comune che contribuirebbe anch’essa a intorpidire i muscoli della bocca e del viso e quindi a renderci ancora più difficile parlare. Questa paura si chiama glossofobia e causa molti spiacevoli sintomi come sudore, bocca asciutta, tensione muscolare, balbettio, mal di testa. Spesso è legata a problemi emotivi come la timidezza, oppure a paure infantili o ansia per eccessivo perfezionismo verso se stessi.

Per risolvere questo problema esistono svariati metodi. Molti sono di approccio psicologico e di rilassamento per gestire l’ansia durante le performance in pubblico. E sono tutte tecniche molto efficaci che, se praticate con costanza, possono davvero aiutare.

Ma anche se sembra incredibile, c’è un modo davvero semplice per allenare sia i muscoli del viso che per parlare meglio in pubblico. Basta mettere questo piccolo oggetto tra i denti. Stiamo parlando del metodo della matita. Consiste nel mettere una matita tra i denti, senza morderla troppo forte e senza mandarla troppo indietro nella bocca. A questo punto dovremo provare a parlare, magari facendo proprio il discorso che dovremo presentare in pubblico. Dobbiamo muovere i muscoli facciali normalmente e articolare le parole bene con la lingua.

Basta mettere questo piccolo oggetto tra i denti, per allenare i muscoli del viso e superare la comune paura di parlare in pubblico

Questo sarà utile perché la matita così posizionata ostacolerà i muscoli del viso e li terrà in tensione. Come se facessimo un esercizio in palestra. In questo modo i muscoli si rinforzeranno e noi saremo obbligati a pronunciare bene le parole per farci capire.

Inoltre, questo esercizio aiuta a rilassare lingua e mandibola. Sarà quindi molto utile se dovremo affrontare un discorso molto lungo. Per affrontare un discorso lungo e senza pause, infatti, è necessario parlare lentamente e scandire bene le parole, in modo che il nostro pubblico ci possa capire senza problemi. Il metodo della matita ci aiuta proprio in questo senso. Se ci alleniamo con costanza, impareremo a parlare piano e anche il nostro viso ne avrà giovamento perché si rinforzerà. Ci sentiremo molto più sicuri nel momento in cui dovremo affrontare un pubblico.

Quindi, ora non ci resta che trovare la nostra matita preferita e iniziare ad allenarci per il nostro prossimo discorso.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te