Basta lasagne e polpette ma questo risotto caldo e cremoso che conquisterà anche i palati più esigenti

Tra i piatti della tradizione più apprezzati il risotto si piazza ai primi posti. Semplice da preparare e amato da grandi e piccini è sicuramente uno dei primi piatti preferiti da molti.

Il riso si adatta bene alla stagionalità dei prodotti, infatti in autunno si abbina bene anche a frutti come i cachi e, perché no, al rizogalo.

Spesso, presi dalla voglia di fare sempre meglio, si tende a dimenticare il re dei risotti, quello in bianco. Facile da preparare, leggero e adatto praticamente a tutti. Chi preferisce i risotti più elaborati storcerà il naso ma si ricrederà sicuramente una volta provato questo cremosissimo e delizioso piatto. Quindi, basta lasagne e polpette ma questo risotto caldo e cremoso che conquisterà anche i palati più esigenti.

Per preparare questo risotto sarà preferibile utilizzare il riso Carnaroli, molto più adatto rispetto ad altre varietà.

Ingredienti:

  • 400 grammi riso Carnaroli;
  • 1/2 cipolla;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 80 grammi di burro;
  • 1 litro di brodo vegetale pronto;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 6 cucchiai di formaggio grattugiato;
  • 1 mozzarella di bufala;
  • prezzemolo, quanto basta;
  • pepe, quanto basta;
  • sale, quanto basta.

Basta lasagne e polpette ma questo risotto caldo e cremoso che conquisterà anche i palati più esigenti

Prima di addentrarsi nella preparazione bisognerà lavare accuratamente il prezzemolo, l’aglio e la cipolla. In seguito mettere su fuoco lento il brodo vegetale che dovrà essere portato ad ebollizione e, nel frattempo occuparsi della cipolla.

Bisognerà semplicemente sbucciarla e tagliarla prima di metterla a cuocere in un tegame dai bordi alti con 20 grammi di burro. La cipolla dovrà cuocere senza prendere colore prima di procedere con l’aggiunta del riso da mescolare con un cucchiaio per evitare di farlo attaccare al fondo.

A questo punto versare nel tegame il vino bianco molto lentamente e continuare a mescolare a fuoco moderato fino alla sua completa evaporazione.

In seguito aggiungere il brodo e mescolare di tanto in tanto proseguendo la cottura per circa mezz’ora.

Le mosse successive vedranno protagonisti l’aglio e il prezzemolo da spezzettare e schiacciare. Poco prima del fine cottura bisognerà unire al risotto l’aglio e il prezzemolo.
Terminata la cottura spegnere il fuoco e aggiungere il burro rimasto suddiviso in piccoli pezzi, la mozzarella di bufala e il formaggio grattugiato.

Aggiungere, poi, il prezzemolo precedentemente tritato e farlo raffreddare prima di suddividere le porzioni.

Prima di servire in tavola questo risotto si potrà salare e pepare a piacere.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te