Basta fare attenzione agli orari in cui beviamo l’acqua per accelerare metabolismo e digestione

Partiamo da un assunto abbastanza intuitivo: se il nostro corpo è composto dal 70% di acqua, l’acqua è necessaria per i processi vitali. Questa regoletta ci porta a pensare che bere molto è un’abitudine sana e quasi sempre valida. Bisognerebbe bere sempre più di un litro e mezzo di acqua al giorno, fatta eccezione per casi limite.

Dato per assodato che bere in quantità fa bene, c’è un’altra questione aperta: in quale momento della giornata è meglio bere acqua? Più precisamente, è meglio bere durante i pasti o lontano dai pasti? Dare una risposta esatta senza considerare la diversità dei casi sarebbe poco professionale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

È vero, però, che a volte basta fare attenzione agli orari in cui beviamo l’acqua per accelerare metabolismo e digestione. Alla presenza di disturbi più o meno manifesti, come iperglicemia e intestino pigro, cambiando le nostre abitudini possiamo anche curare questi disturbi.

Non bisogna bere molto durante i pasti: falso 

La scuola di pensiero secondo cui è sbagliato bere regolarmente durante i pasti non è da prendere per buona. Di certo, se mangiamo alimenti sani, durante i pasti principali già apportiamo una buona quantità d’acqua con l’alimentazione (frutta e verdura in primis). È anche vero, però, che bere almeno mezzo litro d’acqua durante i pasti ammorbidisce il cibo masticato e ne facilita la digestione.

Allo stesso tempo, è innegabile che bere troppa acqua durante i pasti può rallentare la digestione. Questo avviene quando l’acqua ingerita è così tanta da diluire i succhi gastrici, depotenziando il loro effetto. Dunque, se soffriamo di digestione lenta, chiediamoci se beviamo troppo o troppo poco a pranzo, cena e colazione, e agiamo di conseguenza.

Bere lontano dai pasti fa bene: vero

Smentita la diceria secondo cui bere durante i pasti è nocivo, passiamo a un’altra questione ampiamente dibattuta. Bere lontano dai pasti, soprattutto la mattina appena ci svegliamo, fa bene al metabolismo. Uno studio pubblicato su The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism dimostra che bere fuori pasto aumenta il metabolismo fino al 30%.

Quindi se abbiamo un metabolismo lento chiediamoci se beviamo almeno 2 litri d’acqua fuori pasto. Ora che sappiamo queste due cose, basta fare attenzione agli orari in cui beviamo l’acqua per accelerare metabolismo e digestione. Ricordiamo che non esistono regole alimentari ferree; per raggiungere il benessere tutto va tarato sul nostro fisico e le nostre abitudini.

Approfondimento  

Basta seguire quest’abitudine mattutina per far schizzare alle stelle metabolismo e attività cerebrale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te