Basta fare attenzione a questi dettagli per scegliere un buon materasso e assicurarsi delle belle dormite ristoratrici

Gli studi hanno affermato che un essere umano passa circa ventisei anni della sua vita a dormire.

Questo dato ci farà comprendere quanto sia importante scegliere un buon materasso per non sviluppare problemi.

Infatti, per conciliare il sonno, sarà importante investire un po’ di denaro e tempo nella scelta di un prodotto di qualità.

Prima di decidere su quale materasso far ricadere la scelta è necessario valutare attentamente le proprie abitudini ed esigenze.

Inoltre, sarà importante sapere quali fattori incideranno maggiormente sul prezzo del prodotto. Ecco perché basta fare attenzione a questi dettagli per scegliere un buon materasso e assicurarsi delle belle dormite ristoratrici.

Rivestimento

Per scegliere un buon materasso sarà importante non sottovalutare i materiali di cui è prodotto.

Infatti, uno degli elementi più importanti da controllare sarà il materiale di cui è composta la fodera.

Visto che è la parte del materasso che viene a diretto contatto con il corpo sarebbe preferibile scegliere un rivestimento in tessuto naturale e traspirante.

Alcuni materassi potrebbero avere una fodera in poliestere o materiali sintetici che potrebbero causare sudorazione durante la notte.

Lattice o memory foam?

Tra le varie tipologie, spesso, si arriva a dover scegliere tra materasso in lattice o materasso memory foam. Il materasso in lattice è preferibile per coloro che si agitano molto durante il sonno mentre il secondo è meglio per chi tende a dormire fermo.

Infatti, il memory foam è progettato per adattarsi alla forma del corpo sulla base di una posizione mantenuta per un lungo periodo.

Oltre a questo, esistono materassi di diversi livelli di rigidità. Un materasso molto rigido è consigliato per i soggetti che pesano di più. Infatti, un materasso eccessivamente morbido potrebbe non fornire alla colonna vertebrale un sostegno sufficiente.

Se si è indecisi meglio un materasso a rigidità media.

I materassi, poi, possono avere diverse zone di sostegno, quelle a cui fare maggiore attenzione sono spalle e bacino. Ecco spiegato perché basta fare attenzione a questi dettagli per scegliere un buon materasso e assicurarsi delle belle dormite ristoratrici.

Muffa

Questo ultimo consiglio non è legato alla scelta del materasso bensì ai momenti successivi all’acquisto

Infatti, per cercare di ottimizzare gli spazi, oggi i letti vengono venduti principalmente con uno scomparto inferiore che permette di riporre coperte o altri oggetti.

Rispetto ai classici letti, però, la circolazione dell’aria è maggiormente ostacolata. Per questo motivo si consiglia di controllare periodicamente il formarsi di muffe sul materasso.

Consigliati per te