Basta cucinare la solita torta salata, con un solo rotolo di pasta sfoglia prepariamo al volo questo ghiottissimo piatto unico

Quando in cucina le idee iniziano a scarseggiare e in più andiamo di corsa, la pasta sfoglia già pronta è un salva pasto perfetto.

Tutto quello che dobbiamo fare è srotolarla, disporla su una teglia e farcirla come vogliamo.

In questo modo creeremo la famosissima torta salata, sulla bocca di tutti per pranzi, cene o antipasti gustosi, veloci ed estrosi.

Per una versione assolutamente light possiamo unire pomodorini, zucchine e peperoni a crudo, più qualche cubetto di feta e pesto di basilico.

Invece, se volessimo giocare d’anticipo, ecco una ricetta strepitosa per una torta salata da mangiare anche fredda.

Tuttavia, la pasta sfoglia può dare vita ad altre delizie, dalle forme più originali.

Per esempio, in questo articolo precedente, abbiamo creato un rotolino con un ingrediente di stagione per sostituire i soliti spinaci.

Nell’articolo di oggi continueremo a dare spazio alla fantasia e vedremo come trasformarla in una sorta di calzone ripieno e super filante.

Ingredienti

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare;
  • 5-6 fette di pancetta coppata;
  • 300 grammi di patate;
  • 50 grammi di provolone piccante;
  • 50 grammi di mozzarella a panetto;
  • acqua q.b.;
  • semi di sesamo;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • timo q.b.;
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Basta cucinare la solita torta salata, con un solo rotolo di pasta sfoglia prepariamo al volo questo ghiottissimo piatto unico

Innanzitutto, lessiamo le patate.

In questo caso ci serviranno ben sode e quindi sarebbe sconsigliato utilizzare la pentola a pressione.

Allora, peliamole, laviamole e tuffiamole in una classica pentola con acqua salata.

Raggiunto il bollore, facciamo cuocere per 15 minuti e facciamo la prova della forchetta: se s’infilza senza problemi possiamo scolarle.

Dopo che si saranno raffreddate tagliamole a fette di circa 1 centimetro e insaporiamole con dell’olio extravergine d’oliva e del pepe.

Per questo passaggio non dovremmo usare un cucchiaio ma dovremmo procedere a mano e molto delicatamente per evitare di spezzare le fette.

Poi, tagliamo a cubetti sia il provolone piccante che la mozzarella.

A questo punto, srotoliamo la pasta sfoglia su una leccarda e procediamo con la farcitura solo su metà del rettangolo.

Quindi, foderiamo con la pancetta, disponiamo le patate e copriamo con i due formaggi a cubetti.

Richiudiamo con il lato di pasta sfoglia non condito, sigilliamo i bordi ripiegandoli verso l’interno ed ecco creato il nostro calzone.

Spennelliamolo con dell’acqua, cospargiamo i semi di sesamo e pratichiamo una leggera incisione ad “X” con un coltello.

In questo modo non solo si verranno a creare 4 porzioni ma eviteremo che il nostro calzone si gonfi bruciandosi.

Infine, inforniamo a 180° C per circa 40 minuti.

Allora, basta cucinare la solita torta salata, ecco come trasformare la pasta sfoglia in un vero e proprio bottino ripieno di bontà.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te