Basta cannelloni e pasta al forno, ecco un primo spaziale e veloce con quest’atomico ingrediente di stagione 

Quando l’obiettivo è fare bella figura in cucina, subito viene in mente una pasta imbottita. Eppure, stupire qualcuno significa proporgli esattamente ciò che non si aspetta. Ovviamente, questo vale anche in cucina.

Sicuramente i cannelloni sono un piatto apprezzatissimo, specie se preparati e pronti in un lampo con questo ripieno goloso che li rende una leccornia. Anche la pasta al forno è eccezionale, ma non sempre si ha voglia di cotture lunghe e più costose.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Quindi, ogni tanto, basta cannelloni e pasta al forno, ecco un primo spaziale e veloce con quest’atomico ingrediente di stagione tutto da scoprire. Ecco come far sfrigolare la padella e riempire finalmente di gusto lo stomaco dei propri ospiti.

Ingredienti per una pasta davvero speciale (dosi per 4 persone)

  • 400 grammi di spaghetti (possibilmente tonnarelli);
  • 60 grammi di funghi porcini essiccati;
  • 100 grammi di burro;
  • 200 grammi di pecorino romano grattugiato;
  • uno spicchio di aglio;
  • maggiorana q.b.;
  • sale e pepe nero q.b.

Basta cannelloni e pasta al forno, ecco un primo spaziale e veloce con quest’atomico ingrediente di stagione

Questo primo piatto particolarissimo è veloce e semplicissimo da preparare e sfrutta pure un famoso ingrediente di stagione. I funghi sono un prodotto stagionale interessantissimo in cucina. Questa ricetta si propone di unire il loro sapore terroso a una delle preparazioni più famose: la pasta cacio e pepe.

Preparare una cacio e pepe ai funghi è divertentissimo, oltre a rappresentare una vera esperienza gustativa. Bisognerà iniziare mettendo i funghi secchi in acqua calda per circa una mezz’oretta. Poi occorrerà scolarli e tagliarli a pezzetti, tenendo da parte l’acqua colorata ottenuta.

Quindi, tostare un po’ di pepe nero in una padella e aggiungere burro, aglio e un po’ di maggiorana a piacere. Aggiungere anche i porcini. Bisognerà fare attenzione a non far bruciare il burro. Nel frattempo cuocere la pasta in acqua salata.

Come preparare una cacio e pepe eccezionale

Trasferire in un pentolino l’acqua dei funghi e scaldarla sul fuoco. Terminata la cottura della pasta, tuffarla direttamente nel burro, dopo aver tolto aglio e maggiorana e messo un attimo da parte i funghi. Risottare la passa usando l’acqua ottenuta dall’ammollo dei funghi giunta a ebollizione.

Usare mezzo mestolo d’acqua di cottura della pasta per creare una salsa insieme al pecorino grattugiato. Bisognerà ottenere una salsa densa. Far raffreddare 1 minuto la pasta e aggiungere la salsa di pecorino e mantecare.

Per rendere più sfiziosa la pasta è possibile spolverare della polvere di fungo sopra.

Per approfondire

Chi non cucina così i fagioli rinuncia a uno spaziale piatto povero della tradizione.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te