Basta caldarroste ma ecco un modo per cucinare le castagne in soli 20 minuti che sta conquistando proprio tutti

L’autunno è la stagione che più di tutte ci regala colori e profumi magnifici. Le strade si colorano di foglie e possiamo assaporare cibi straordinari.

Tra questi ci sono le castagne, che sono senza dubbio uno dei simboli dell’autunno. Molti di noi amano assaporarle per strada acquistandole dai caldarrostai.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Se invece vogliamo prepararle nella comodità di casa, possiamo farlo in molti modi. Ad esempio, pochi cucinano le castagne in questo modo e chi non lo fa non sa il gusto e la bontà che si perde.

Oggi invece vogliamo svelare una ricetta semplicissima, veloce e davvero irresistibile. Infatti, basta caldarroste ma ecco un modo per cucinare le castagne in soli 20 minuti che sta conquistando proprio tutti.

Se amiamo i sapori dolci e travolgenti, consigliamo di provare questa semplice e velocissima ricetta. Siamo certi che conquisterà subito grandi e piccini. Pertanto, se vogliamo saperne di più non ci resta che continuare a leggere questa ricetta.

Ingredienti

  • 300 g di castagne lesse;
  • 125 g di farina di castagne;
  • 60 g di zucchero;
  • 200 ml di latte;
  • 1 uovo;
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere;
  • 500 ml di olio di semi per friggere
  • 1 cucchiaio di burro fuso;
  • 1 bustina di lievito vanigliato;
  • cannella q.b.;
  • 1 pizzico di sale.

Basta caldarroste ma ecco un modo per cucinare le castagne in soli 20 minuti che sta conquistando proprio tutti

Per preparare questo dolce squisito, iniziamo facendo lessare le castagne oppure sgusciamo quelle che abbiamo già precedentemente lessato. Tagliamole a pezzetti e mettiamole in una ciotola capiente insieme alla farina di castagne e allo zucchero. Aggiungiamo un po’ di cannella a piacere, il cacao amaro in polvere e il lievito.

Amalgamiamo il tutto con un cucchiaio e uniamo poco alla volta il latte mescolando con una frusta. Facciamo sciogliere una noce di burro ed aggiungiamone un cucchiaio al composto. Uniamo l’uovo, un pizzico di sale e, quando avremo ottenuto un composto cremoso ed omogeneo, lasciamolo riposare coperto per 15 minuti.

A questo punto, facciamo scaldare in un tegame capiente l’olio di semi. Quando l’olio sarà ben caldo, preleviamo un cucchiaio abbondante di composto e facciamolo cuocere. Ripetiamo il procedimento finché avremo ingredienti a disposizione.

Quando saranno dorate in maniera uniforme, togliamo le nostre castagne fritte dall’olio usando una schiumarola. Poggiamole su un foglio di carta assorbente o sulla carta per fritti e serviamo quest’autentica delizia ancora ben calda. La sua dolcezza e tutto il suo sapore ci conquisteranno in un attimo.

Consigli

Come abbiamo appena visto, con le castagne possiamo realizzare piatti buonissimi e possiamo conservarle facilmente per gustarle quando vogliamo. Ciò nonostante, molti ignorano come conservare le castagne nel modo migliore e mantenerle davvero gustose e morbide a lungo.

Inoltre, dobbiamo sapere che anche le bucce delle castagne possono essere preziose. Infatti, chi butta le bucce delle castagne non sa che sta commettendo un grave errore perché possono farci risparmiare un sacco di soldi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te