Basta buttare gli avanzi di Pasqua perché con pochi trucchetti possiamo trasformare antipasti, agnello, cioccolato e colomba in piatti ancora più buoni

Siamo arrivati alla fine delle festività pasquali e una domanda affligge la maggior parte di noi: cosa fare con gli avanzi di pranzi e cene? L’errore più grande che possiamo fare è quello di lanciare tutto nel cestino. In cucina non si butta via nulla, dicevano le nostre nonne. A maggior ragione le prelibatezze che abbiamo cucinato con fatica per i giorni di festa. Quindi, basta buttare gli avanzi di Pasqua.

É il momento di scoprire come riciclare antipasti, torte e dolci e farli diventare ancora più buoni.

Come riciclare gli antipasti di Pasqua

Se abbiamo dato ampio spazio agli antipasti e ne sono avanzati molti, niente paura. Di solito piatti come le torte salate e le tartine resistono per qualche giorno in frigorifero o in freezer. L’importante sarà fare attenzione a come conservarli nel modo giusto per non rovinarli e non mettere a rischio la salute.

Quando vorremo mangiarli ci basterà farli scongelare, passarli per qualche minuto nel grill del nostro forno e servire. Saranno buoni come appena fatti.

Cosa fare con l’agnello e la carne avanzata

In ogni menù di Pasqua che si rispetti la carne e l’agnello non mancano mai. Spesso non sappiamo cosa farci dopo le feste perché diventano duri e asciutti. Il trucchetto è quello di tritare la carne e trasformarla in un ripieno per tortelli oppure nel condimento per delle lasagne. O ancora di usarla per preparare delle deliziose e facilissime polpette.

Se invece amiamo i gusti più tradizionali e abbiamo molta carne, possiamo trasformarla nella base per un brodo.

Basta buttare gli avanzi di Pasqua perché con pochi trucchetti possiamo trasformare antipasti, agnello, cioccolato e colomba in piatti ancora più buoni

Arriviamo al must delle feste pasquali. Le uova di cioccolato e la colomba. Ebbene, possiamo riciclare entrambi. Il cioccolato può diventare la base di moltissime nuove ricette. Intero o a pezzetti, possiamo usarlo per un salame al cioccolato, per dei biscotti o per una torta. Sciolto a bagnomaria diventa l’ingrediente perfetto per una mousse o per diventare il ripieno della cheesecake.

3 le opzioni per riciclare la colomba

La prima è quella di tagliarla a fettine sottili e di usarla come base per un tiramisù.

La seconda è quella di sfruttarla insieme al latte per una torta dal gusto inconfondibile.

L’ultima è quella di creare dei bonbon a base di cioccolato e colomba avanzati. Il dolce perfetto per la prossima settimana di colazioni.

Lettura consigliata

Questa incredibile torta fatta con il pane avanzato e le mele ci farà letteralmente impazzire e si prepara in meno di un’ora

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te