Basta allungare una mano al banco frigo per avere con noi un prodotto strepitoso e fondamentale per le nostre ossa

Quando andiamo al supermercato, generalmente, al di là di far quadrare i conti, cerchiamo due tipi di prodotti. Quelli che ci piacciono e quelli che fanno bene. Non sempre purtroppo le due cose coincidono. Anzi, spesso ciò che è buono non è salutare e viceversa. A volte, però, basta allungare una mano al banco frigo per avere con noi un prodotto strepitoso e fondamentale per le nostre ossa: lo yogurt greco. Non è una moda che sempre più italiani lo assumano, ma è dovuto al fatto che è un alimento ricco di nutrienti e molto salutare.

Consigliato soprattutto dopo una certa età

Consumare lo yogurt greco è un valido consiglio soprattutto dopo gli “anta”, quando ossa e muscoli richiedono sempre più cura e attenzioni. Dopo una certa età, infatti, la nostra massa muscolare aumenta nel suo bisogno giornaliero di proteine. Gli esperti stimano addirittura che questo fabbisogno sia di circa un grammo per ogni chilo di peso.

E, lo yogurt greco, non è solo ricco di proteine, ma anche di calcio. Tanto che è particolarmente consigliato non solo per la salute delle ossa e dei muscoli, come abbiamo visto. Ma, anche di quella dei denti, dei capelli e del sangue. Assumere uno yogurt greco al giorno, significa anche prevenire l’insorgenza dell’osteoporosi e dell’indebolimento osseo.

Ricco di vitamina B

Basta allungare una mano al banco frigo per avere con noi un prodotto strepitoso e fondamentale per le nostre ossa, ricco anche di vitamina B. In modo particolare, in questo alimento è contenuta la vitamina B 12, solitamente presente nella carne e nel pesce. Per questo motivo, lo yogurt greco è vivamente consigliato ai vegetariani. Per i vegani, invece, c’è una versione ad hoc. Consideriamo, inoltre che in un solo barattolo di questo alimento, è contenuto addirittura il 20% del nostro fabbisogno giornaliero di vitamina B 12. Adesso capiamo bene perché valga la pena allungare la mano e metterlo nel carrello.

Approfondimento

Perché assumere kefir e kiwi assieme a colazione

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te