Basta al solito minestrone, ecco 5 strepitose varianti da scoprire con zucca, verza, cavolfiore, patate, finocchi e persino la mela

Il minestrone è una preparazione sana e ricca dal punto di vista nutrizionale. È una ricetta sempre vegetariana e vegana ma il gusto può variare e anche molto a seconda degli ingredienti scelti. La preparazione quindi tradizionale vede l’impiego di circa 11 ingredienti vegetali fra ortaggi di stagione, legumi e verdure in foglia. Ci sono però infinite varietà che possiamo preparare cambiando il palato rispetto alla cosiddetta solita minestra.

Basta al solito minestrone, ecco 5 strepitose varianti da scoprire con zucca, verza, cavolfiore, patate, finocchi e persino la mela

Vediamo quindi come si possano preparare degli ottimi minestroni anche con ingredienti insoliti. Naturalmente tutte queste alternative si prestano a divenire un passato, grazie al frullatore ad immersione. Prepariamo i crostini e si comincia! La prima versione che proponiamo prevede l’utilizzo di verdura e frutta.

Minestrone di finocchi, patate e mela

Ingredienti:

  • 200 g di fagioli cannellini cotti a vapore (anche in scatola);
  • 300 grammi di finocchi tagliati a fettine sottili;
  • 2 mele Renetta o Granny Smith tagliate a cubetti;
  • due carote tagliate a cubetti;
  • 2 patate tagliate a cubetti;
  • 2 cipolle bionde tagliate a fettine;
  • 1,5 litro di brodo vegetale;
  • olio Evo q.b.

Facciamo soffriggere le verdure, tranne i cannellini, con l’olio Evo. Aggiungiamo gradualmente il brodo e poi i fagioli lasciando cuocere per 30 minuti. A questo punto aggiungiamo le due mele tagliate a cubetti e concludiamo la cottura per altri 10 minuti. Serviamo con un filo di olio Evo.

Minestrone dolce

Ingredienti dunque della ricetta:

  • 2 carote;
  • metà zucca;
  • 2 patate;
  • mezzo porro;
  • paprika dolce;
  • 1 litro di brodo vegetale;
  • una zucchina;
  • mezza cipolla di Tropea;
  • olio Evo.

Tagliamo dunque a cubetti le verdure. Facciamo quindi soffriggere con olio Evo le verdure. Versare il brodo vegetale e cuocere per mezzora a fuoco lento. Servire infine con una spolverata di paprika dolce.

Il viola

Ecco dunque gli ingredienti per il minestrone viola:

  • 2 patate viola;
  • 2 carote viola;
  • metà cavolfiore viola;
  • mezzo porro
  • 100 gr di fagioli borlotti cotti a vapore in scatola;
  • 1 litro di brodo vegetale;
  • olio Evo q.b.

Rosoliamo quindi in pentola con l’olio Evo le verdure tagliate finemente. Aggiungiamo il brodo vegetale e lasciamo cuocere a fuoco lento per mezzora. Serviamo con crostini di pane e un filo di olio Evo.

Il mediterraneo

Ingredienti quindi del minestrone mediterraneo:

  • 1 pomodoro;
  • 2 zucchine;
  • 2 carote;
  • una melanzana;
  • 1 peperone senza pelle;
  • una patata;
  • 1 cipolla bionda
  • origano;
  • olio Evo q.b.
  • 1 litro di brodo vegetale.

Tagliamo inoltre le verdure a dadini e mettiamole a soffriggere con l’olio Evo. Aggiungiamo quindi il brodo vegetale e cuociamo per un’oretta. Serviamo dunque con un filo di olio Evo e una spolverata di origano in polvere.

Con orzo con verza e zucca

Ecco dunque gli ingredienti:

  • 220 grammi di orzo perlato;
  • metà zucca;
  • metà verza;
  • una carota;
  • un porro
  • una cipolla;
  • brodo vegetale;
  • olio Evo q.b.

Facciamo quindi soffriggere il porro, la cipolla e la carota tagliati a cubetti con l’olio Evo. Aggiungiamo l’orzo perlato e a poco a poco sfumiamo con il brodo. Cuociamo l’orzo per 30 minuti e poi aggiungiamo la zucca tagliata a dadini e la verza sminuzzata. Cuociamo per altri 20 minuti.

È ora di dire basta al solito minestrone, ecco 5 strepitose varianti da scoprire con zucca, verza, cavolfiore, patate, finocchi e persino la mela.

Approfondimento

Ecco 3 comunissimi errori che potrebbero rendere il minestrone di verdure davvero poco appetitoso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te