Basta aggiungerne poche foglie alle fave per cucinarle egregiamente in padella, con la pasta o all’insalata

Chi sceglie di consumare prodotti di stagione lo fa perché vuole avere la garanzia di prodotti freschi. I legumi, ad esempio, sono l’ingrediente perfetto con cui realizzare tante ricette diverse. Non solo ceci e fagioli, anche le fave sono ottime tanto nei primi piatti, che come contorni. La cosa davvero essenziale è abbinare a questo legume gli ingredienti giusti, in grado di esaltarne sapore e freschezza. In soli 20 minuti possiamo preparare una ricetta versatile, con cui soddisfare il palato di 4 persone.

Gli ingredienti di cui avremo bisogno

  • 400 grammi di fave fresche o congelate;
  • 10 foglie di menta;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 4 cucchiai di olio d’oliva;
  • 2 cucchiai di aceto;
  • sale fino a piacere.

Basta aggiungerne poche foglie alle fave per cucinarle egregiamente in padella, con la pasta o all’insalata

Questa ricetta si presta a rappresentare un ottimo contorno veloce, ma è possibile usare le fave anche come condimento per la pasta. Non solo, dopo averle lasciate raffreddare, queste fave sono ottime per realizzare anche delle insalate fresche. Mentre si puliscono le fave, mettere a bollire una pentola con acqua salata. Cuocere le fave all’interno per circa una ventina di minuti o, comunque, fino a loro cottura completa. Il condimento sarà a base di un ingrediente principe, una spezia dal gusto intenso. Si tratta della menta e basta aggiungerne poche foglie alle fave per cucinarle divinamente. Quindi, tritare le foglie di menta lavate con il coltello e fare lo stesso con lo spicchio d’aglio.

Gli ultimi passaggi e qualche idea per usare questa preparazione

Unire aglio, menta e olio e amalgamare questi ingredienti. Aggiungere 2 cucchiai di aceto al mix appena preparato. Scolare le fave dall’acqua e lasciarle intiepidire. Poi, amalgamare le fave in questo condimento, con l’aiuto di 2 cucchiai. Oltre a poter gustare questo contorno di fave sia freddo che caldo, possiamo usarlo come base per un gran numero di ricette. La prima possibilità è di preparare le fave con menta a insalata e di aggiungere la frutta secca come i pinoli. Oppure, si può decidere di cucinarle alla sarda, aggiungendo finocchio selvatico e prezzemolo. Le fave alla menta sono ottime anche come condimento per una pasta fresca. In questo caso, il suggerimento è di ridurne una parte in purea cremosa, in cui amalgamare la pasta.

Approfondimento

Cosa aggiungere nell’acqua di cottura per evitare che diventino nere

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te