Bassi livelli di questa sostanza danneggiano il cervello e aumentano depressione e aggressività

Una molecola organica presente nel nostro sangue è molto pericolosa per la salute del cuore se la sua concentrazione è superiore a determinanti livelli. Ma anche un cronico basso livello di questa molecola nel sangue può portare a conseguenze molto negative, in particolare a livello neurale. Bassi livelli di questa sostanza danneggiano il cervello e aumentano depressione e aggressività e la sua scarsità è altrettanto grave quanto la sua abbondanza.

Stiamo parlando del colesterolo. Il colesterolo totale si divide in cattivo, LDL, e buono, HDL. L’eccessivo livello di colesterolo cattivo nel sangue può creare gravi problemi al cuore, come l’infarto. Ci sono dei livelli di concentrazione nel sangue che non devono essere superati. Questi sono i valori di colesterolo oltre cui si rischia la vita ma stupisce come sia semplice tenerlo sotto controllo con questa soluzione. Tuttavia bisogna anche temere un abituale basso livello di colesterolo totale. Vediamo perché.

Bassi livelli di questa sostanza danneggiano il cervello e aumentano depressione e aggressività

Hanno fatto scalpore alcuni studi internazionali che hanno rilevato un legame tra basso livello di colesterolo nel sangue e problemi al cervello. Un team di ricercatori olandesi ha scoperto come il basso livello di colesterolo possa favorire una particolare malattia. In questo studio gli esperti del team olandese hanno messo in evidenza un fatto singolare negli uomini di mezza età. Gli scienziati hanno scoperto come un cronico basso livello di colesterolo totale aumenti i sintomi della depressione.

Ma come il basso livello di colesterolo incide sulla depressione? Secondo gli studiosi olandesi, il colesterolo influisce sulla produzione della serotonina, l’ormone che regola l’umore delle persone. Un basso livello di colesterolo abbassa la produzione della serotonina con il risultato di minore felicità e piacere e quindi maggiore depressione.

I gravi effetti di un basso livello del colesterolo nel sangue non si fermano qui. Infatti dei ricercatori canadesi hanno scoperto conseguenze ben più gravi. In uno studio, il gruppo di scienziati ha evidenziato come un basso livello di colesterolo aumenti notevolmente il rischio di suicidio. Non solo, il basso livello di serotonina provoca anche comportamenti violenti. Quindi chi soffre di livelli di colesterolo cronicamente bassi, può avere comportamenti più aggressivi e violenti della media.

Se il colesterolo alto crea problemi al cuore e alla circolazione sanguigna, un abituale basso livello può creare problemi al nostro cervello. Perciò, attenzione a non eliminare questa molecola dall’organismo che ci difende da Alzheimer e demenza, ma anche da problemi di depressione e atteggiamenti violenti.

Approfondimento

Pochissimi sanno che 50 grammi quotidiani di questo diffusissimo frutto danneggiano cervello e memoria

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te