Banca Profilo cerca di forzare al rialzo la trend line che da mesi preme al ribasso sulle quotazioni

Banca Profilo cerca di forzare al rialzo la trend line che da mesi preme al ribasso sulle quotazioni. Il titolo  (MIL:BPRO) che in questo momento è in rialzo del 3,04% e si porta a 0,2200, ha chiuso la seduta del 12 gennaio a 0,2135 euro in rialzo dello 0,47% rispetto alla seduta precedente. Più volte negli ultimi mesi abbiamo analizzato la società ed espresso giudizi favorevoli sul futuro di breve e lungo termine. Nonostante però alcuni spunti direzionali, le quotazioni sono rimaste comunque sempre in una fase di congestione fra i seguenti livelli: 0,1886 e 0,2390.

Nell’ultimo anno si è assistito ad una forte crescita degli utili e i nostri calcoli e studi ci fanno ritenere il titolo molto interessante. Il rapporto PE (16,1x) è inferiore al mercato italiano (20,4x) e questo ci induce a pensare che ci siano spazi di crescita e miglioramenti. Non abbiamo trovato raccomandazioni degli altri analisti.

Banca Profilo cerca di forzare al rialzo la trend line che da mesi preme al ribasso sulle quotazioni

Le quotazioni scendono da diversi anni, da quando nel maggio del 2006 è stato segnato il massimo a 1,643. Cosa attendere da ora i poi? In un momento dove Piazza Affari continua ” a rinviare la scelta sulla direzione da intraprendere”, questo titolo potrebbe iniziare a fare molto meglio del mercato?

Strategia di investimento

Come al solito daremo importanza ai grafici e e l’esplosione di momentum odierna con volumi superiori alla media degli ultimi giorni, ci sembra un segnale interessante da valutare. Questo perchè, il massimo di stamani a 0,2270 è a ridosso della trend line che scende dai massimi degli ultimi mesi. Una rottura al rialzo di questo livello potrebbe far decollare le quotazioni e far partire uno straordinario movimento rialzista di medio lungo termine.

Il nostro consiglio operativo è di comprare il titolo a mercato con stop loss  a 0,2040e  mantenere di lungo termine con primo target a 0,25 e poi 0,2770 per/entro i prossimi 1/3 mesi.

Si procederà per step. Attenzione, ricordiamo che trattasi  di small cap che scambia volumi ridotti ed operare con questi titoli potrebbe far essere soggetti ad ampie oscillazioni con forti perdite anche in conto capitale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te