Banca Mediolanum destinata a scendere?

Banca Mediolanum   (BMED.IT) ha chiuso la seduta del 25 gennaio in sostanziale parità (+0,09%) rispetto alla seduta precedente, a quota 5,355€.

Lo storico delle performance del titolo Bca Mediolanum è mostrato nella tabella seguente. Notiamo subito come nell’ultimo anno il titolo abbia mostrato una maggiore debolezza sia rispetto all’indice di riferimento che rispetto all’indice italiano. Una delle cause che hanno accentuato la debolezza del titolo è stata la sua esclusione dal listino principale di Piazza Affari.

Banca Mediolanum performance

7 Day 30 Day 90 Day 1 Year 3 Year 5 Year
Banca Mediolanum (BMED) 0.6% 4.9% 6.8% -32.4% -11.6%
IT Diversified Financial 0% 11.2% 7.8% -23.5% -17.1% 51.4%
IT Market -0.1% 5.4% 3% -16.6% -6.9% -33%

Per quel che riguarda la stima del valore di Bca Mediolanum possiamo dire che tre indicatori su sei indicano che il titolo è sottostimato. Ci troviamo, quindi, in una situazione di sostanziale parità. Per quel che riguarda il fair value calcolato con il metodo del discounted cash flow il titolo è sostanzialmente su valori equi. Il fair value, infatti, è di 5,04€ che va confrontato con una quotazione attuale di 5,355€. Analizzando il PE il titolo risulta essere sottostimato rispetto alla media del mercato italiano e sovrastimato rispetto al settore di riferimento. Il PEG (Profit Expected Growth) e il PB (Price to Book) , invece, indicano un titolo sottovalutato.

A preoccupare gli investitori è anche la situazione finanziaria di Banca Mediolanum. Il livello del debito, infatti, è di circa il l 400% del valore della società, mentre il patrimonio netto ammonta a circa il 40%.

Un aspetto molto positivo di Banca Mediolanum è l’elevando rendimento dei dividendi. Per il 2018, da distribuire nel 2019, il dividendo renderà circa il 7,5%.

Analisi tecnica e previsioni sul titolo Banca Mediolanum

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista che da un po’ di tempo non riesce ad avere ragione della resistenza costituita dal II° obiettivo rialzista in area 5,4125€. La mancata rottura di questo livello aprirebbe le porte a una discesa almeno fino in area 5,0794€. Solo la rottura di questo livello in chiusura di giornata farebbe accelerare al ribasso le quotazioni. In questo caso l’obiettivo ribassista si troverebbe in area 4,87€.

Al rialzo, invece, la rottura in chiusura di giornata di area a 5,4125€ farebbe scattare le quotazioni verso il III° obiettivo di prezzo in area 5,7445€.

Banca Mediolanum: proiezione rialzista (linea continua) in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Banca Mediolanum: proiezione rialzista (linea continua) in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Clicca qui per leggere le definizioni utilizzate in questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te