Azioni pronte all’esplosione rialzista a Wall Street

Ormai i mercati americani ci stanno abituando ai trend positivi. Ma quali sono le azioni pronte all’esplosione rialzista a Wall Street? Per esplosione rialzista intendiamo una particolare situazione di mercato in cui un titolo da una fase sostanzialmente laterale entra in un trend al rialzo. Questa condizione di solito viene definita come ideale per guadagnare sui mercati, soprattutto se il rialzo è sostanzioso.

Come individuare le azioni con forti potenzialità sui mercati

Tra le tante, una delle caratteristiche che rende appetibile un titolo è il suo essere sottovalutato. Investire in azioni del genere può portare ad interessanti guadagni ed è necessario a questo scopo attuare alcune strategie di trading ben definite. Un’attenta analisi dei fondamentali aziendali, ad esempio, crea il quadro complessivo dello stato di salute di un titolo. E quel titolo, che magari per contingenze temporanee si trova graficamente in terreno negativo, potrebbe esser pronto ad un’esplosione rialzista proprio grazie ai suoi fondamentali positivi. Proviamo a fare un esempio considerando le azioni del listino americano.

Azioni pronte all’esplosione rialzista a Wall Street: Intel Corporation

Un titolo viene definito sottovalutato quando il suo prezzo di mercato è inferiore al valore globale della società. Quando fattori come fondamentali aziendali e report sulle trimestrali sono molto positivi ma l’andamento del titolo è leggermente in controtendenza, allora potrebbe trattarsi di sottovalutazione. Intel Corporation (INTC) è un esempio utile allo scopo.

Dati aziendali Intel Corporation

Sulla solidità di un’azienda come Intel c’è ben poco da dire e i dati riportati parlano chiaro. Ma se andiamo a dare uno sguardo all’andamento del titolo, appare chiara una leggera discordanza.

Analisi del titolo azionario Intel Corporation

A parte il crollo di fine maggio probabilmente dovuto alla questione Trade War, il titolo ha mostrato segni di reale ripresa. La resistenza attuale di 58$, coincidente con il suo massimo annuale, sembra quindi essere fondamentale. Se superata potrebbe portare nel medio termine al raggiungimento di quota 60$. Altro interessante obiettivo sarebbe quota 74$ per azione, che resta il livello di massimo storico raggiunto nel periodo più florido per i titoli tecnologici, ossia prima della bolla delle DotCom nel 2000.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.