Azioni pronte a volare a Piazza Affari? Iervolino Entertainment

Ci sono delle azioni pronte a volare a Piazza Affari? I motivi potrebbero essere non solo grafici ma riconducili anche a lusinghieri e di non poco dati di bilancio. Comprare quindi queste azioni?

Procediamo per gradi.

Il 5 agosto 2019 è stata quotata al circuito AIM di Borsa italiana il titolo Iervolino Entertainment (MIL:IE). Il prezzo di apertura del giorno è stato a 2,01. La chiusura del 29 novembre è stata a 3,93 (massimo annuale a 4,30). Un rialzo del 94% in meno di 3 mesi! Strabiliante!

A cosa è dovuta tanta forza?

Come leggiamo dal sito della società, “Iervolino Entertainment è una global production company fondata da Andrea Iervolino nel 2011 a Roma, attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi, tra cui film, TV-show, web series e molto altro.”

Inoltre, “di recente oltre a produrre cinema Made in Italy si è iniziato a produrre cinema internazionale”.

I risultati al 30 settembre

Ricavi  per  47,7 milioni e l’ebit a 14,2 milioni, rispetto ai  9,6 e 2,9 milioni del 30 giugno 2019. Nel documento di ammissione alla quotazione all’AIM si proiettava il seguente budget:  ricavi pari a 84 milioni e un ebit di 22 milioni (ebit margin del 26,2%).  Tali risultati sono stati riconfermati a inizio settembre dalla stessa società.

A metà ottobre è stato sottoscritto un accordo con Ia ShortArt Media, per la realizzazione della web series ‘Puffins’, con ricavi pari a 600.000 dollari per episodio.

Dati e utili davvero esponenziali e eccellenti  in prospettiva. C’è da chiedersi se questi risultati si ripeteranno o meno nei prossimi 12/36 mesi o provengono da situazioni straordinarie.

Siamo andati ad analizzare i giudizi degli analisti sul titolo ed abbiamo trovato una sola raccomandazione di Intermonte a 3,00 per azione del 10 ottobre 2019.

Azioni pronte a volare a Piazza Affari?

Dal punto di vista grafico, la tendenza è inequivocabilmente rialzista, ma riteniamo che nel breve termine il titolo abbia corso molto e potrebbe continuare a lateralizzare sui livelli attuali e i massimi dell’anno a 4,30.

In ottica di trading si potrebbe comprare il titolo in apertura del 2 dicembre con stop a 3,59 e primo target a 4,30.

Al momento data la poca storia della società e i risultati di bilancio  seppur eccellenti  non consideriamo l’investimento sul titolo in ottica da cassetto ma soltanto dal punto di vista speculativo.

Si raccomanda la dovuta prudenza in quanto gli scambi sono bassi e potrebbero portare anche ad alta volatilità e forti perdite.

Titolo molto speculativo per investitori con alto profilo di rischio.

Ci sono azioni sottovalutate a Piazza Affari ma meno rischiose dal punto di vista grafico e dei volumi.

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.