Azioni Ferrari contro azioni Tesla: due titoli che corrono in Borsa. Ecco quale comprare

Ferrari contro Tesla, due case automobilistiche quasi all’opposto. Modi molto diversi di concepire l’auto e storie profondamente differenti. Bilanci aziendali agli antipodi. Eppure hanno una cosa in comune: uno stuolo di fedeli appassionati in tutto il mondo. E una progressione dei prezzi in Borsa da paura. Azioni Ferrari contro azioni Tesla: due titoli che corrono in Borsa. Ecco quale comprare.

Azioni Ferrari contro azioni Tesla: due titoli che corrono in Borsa. Ecco quale comprare

Ferrari (MIL:RACE) e Tesla, due aziende automobilistiche all’opposto, due storie profondamente diverse. La Ferrari con quasi 100 anni alle spalle, Tesla con appena un decennio di età. Aziende dai bilanci agli antipodi. Il Cavallino è una machina da utili, con una redditività pari a un terzo del fatturato. Margini che a livello industriale sono impensabili, specialmente nel mondo dell’auto.

Ed infatti Tesla non produce utili. O almeno non fino adesso. Eppure in Borsa i titoli volano. Da maggio dello scorso anno a febbraio scorso, prima della crisi, in Borsa le azioni ella casa americana hanno guadagnato il 280%. Nello stesso periodo Ferrari aveva messo a segno un rialzo del 30%.

Il crollo dei mercati ha ridimensionato di entrambe le azioni, ma Tesla ha patito un calo decisamente maggiore del Cavallino. Da 20 febbraio, pochi giorni prima del forte ribasso, al 18 marzo, minimo della discesa dei mercati, Tesla ha ceduto il 60% del valore. Nello stesso periodo Ferrari ha perso solo il 25%. Tuttavia nel mese successivo Tesla ha ripreso parte delle perdite e adesso entrambi i titoli azionari registrano una perdita del 10% rispetto ai valori pre-crisi. Valori che coincidevano con i massimi storici di entrambe le azioni.

Su quale titolo puntare?

Dalla analisi emerge che Tesla è molto più volatile di Ferrari, probabilmente perché le quotazioni non sono supportate da utili come Ferrari. La volatilità di Tesla porta il titolo a forti salite ma anche a discese ardite. Ferrari è più continua, con un andamento crescente continuo. In 3 anni il Cavallino in Borsa ha quasi raddoppiato di valore; Tesla ha guadagnato il 155%. Ma ha anche perduto il 60% in un mese.

A voi la scelta se preferire un titolo ad un altro, oppure se puntare su entrambi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te