Azioni da comprare a Wall Street nel settore difesa

Tra le azioni da comprare a Wall Street in questo periodo, ci sono alcuni titoli del settore difesa e armamenti. Secondo i dati del SIPRI (Stockholm International Peace Research Institute) le spese militari a livello globale nel 2018 sono aumentate del 2.6% rispetto al 2017, un dato che conferma una situazione geopolitica instabile e di cui la guerra commerciale USA-Cina ne è il segno evidente. E proprio gli Stati Uniti sono il paese che ha registrato il record su tutti, con un aumento del 4.6%.

La situazione in Europa e Italia

Anche in Europa si è registrato un +1,4%, mentre in controtendenza si trova la Russia di Putin con un sorprendente -3,5%. L’Italia si mantiene distante da  questi primati con una spesa di 27,8 miliardi. Basti solo pensare alla questione F-35 e una spesa che non supera 1,35% del PIL, quando in realtà la soglia minima è il 2%.

Lo scenario americano

Se pensiamo che la spesa globale per gli armamenti nel 2018 è arrivata a 1.8 trilioni di dollari, capiamo bene quale sia l’entità del primato degli Stati Uniti.  Gli appalti e i contratti di fornitura vengono effettuati su più livelli, tra i quali l’ esercito americano, il Dipartimento della Difesa, l’FBI, la CIA, la NASA, la Marina e l’Aeronautica Militare. Un indotto che genera enormi profitti e che non è necessariamente rivolto solo alle compagnie miliardarie come Lockheed Martin o Northrop Grumman, ma anche aziende che non si espongono direttamente, diventando subappaltatrici delle grandi.

Con tali premesse vediamo quali sono le azioni da comprare a Wall Street nel settore della difesa che potrebbero generare grossi profitti.

Un nome storico:  Hexcel Corporation

La società americana Hexcel Corporation (HXL) fondata nel 1946 a Stamford nel Connecticut, produce materiali industriali tra cui fibra di carbonio, rinforzi speciali, resine e strutture composte a nido d’ape. I suoi prodotti vantano applicazioni su aerei commerciali e militari, satelliti, turbine eoliche e prodotti automobilistici. Ha una collaborazione continuativa le più grandi compagnie aeree del mondo.

Hexcel ha realizzato prodotti per l’atterraggio dell’Apollo 11 e parti delle navicelle Columbia e Voyager, ed è evidente come la solidità e l’importanza di questa azienda non siano assolutamente in discussione. Anche il grafico mostra un trend sempre positivo da inizio anno, con un incremento percentuale del 45,5% ed una quotazione attuale di 80.2$ per azione.

L’azienda aerospaziale HEICO Corporation

Fondata nel 1957 ad Hollywood  in Florida, HEICO Corporation (HEI) è un’altra azienda aerospaziale di nicchia ma con grandi ed importanti appalti. Troviamo i suoi prodotti su aeromobili, veicoli spaziali, attrezzature per la difesa, attrezzature mediche e sistemi di telecomunicazione.  Attualmente, tramite una sua controllata, è il più grande fornitore al mondo di parti di ricambio per aerei approvate dalla FAA.

Nel corso del tempo ha operato più di 70 acquisizioni, così da garantirsi un predominio in alcuni settori specifici. A livello grafico il titolo sembra inarrestabile, con un incremento percentuale esorbitante.  Al momento ha quasi raddoppiato il suo valore di inizio anno portandosi a quota 137$.

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.