Azioni a lungo termine da acquistare in un mercato orso

Quali sono le azioni a lungo termine da acquistare in un mercato orso?

La regola base vorrebbe che il momento migliore per trovare titoli a lungo termine da acquistare è durante un mercato ribassista. Come è noto, infatti, i grandi della finanza, e in prima fila Warren Buffett, approfittano dei cali e ancora di più dei crolli, per comprare azioni di qualità a buon mercato. Il classico esempio? La crisi del 2008.

Società di qualità in grado di resistere alle tempeste

A settembre, l’ S&P 500 è entrato in un mercato ribassista che lo ha portato a scendere ancora fino al marzo del 2009 con i suoi 66 punti. In altre parole: un calo ulteriore del 45% prima di toccare il fondo. Molti si chiedono quando è il caso di comprare azioni? Solitamente si cerca il bottom dei mercati. Il che è anche vero. Ma nel caso della crisi del 2008, chiunque avesse comprato azioni Apple già a settembre del 2008 e quindi prima del bottom, oggi avrebbe comunque guadagni superiori al 1.000% su ciascun investimento. Non solo, ma si troverebbe in mano azioni di qualità in grado di resistere alle tempeste dei mercati e riuscire ad acquisire valore nel tempo.

Azioni a lungo termine da acquistare in un mercato orso

Altro esempio? Nel 2000. Chiunque avesse comprato un titolo come Amazon prima del bottom avrebbe lo stesso guadagni a 4 cifre oggi. E lo stesso si troverebbe in portafoglio azioni di qualità. In altre parole: quando si cercano azioni a lungo termine da acquistare in un mercato orso non si deve puntare solo al prezzo più conveniente ma anche al valore che le azioni acquisteranno in futuro. Ecco perché alcuni titoli come Shopify che presenta un aumento da inizio anno che sfiora il 60%, o Beyond Meat con il suo indiscutibile vantaggio competitivo di leader nel settore della carne vegetale, potrebbero essere azioni a lungo termine da acquistare in un mercato orso. Nel caso di Beyond Meat (NASDAQ:BYND), inoltre, si potrà sfruttare non solo la rete di vendita di McDonald grazie alla loro partnership, ma anche il prossimo megatrend della sostenibilità ambientale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te