Avremo biancheria sempre pulita e stirata perfettamente con questi 3 consigli degli esperti per tenere cassetti e armadi in ordine

Quando puliamo casa, ci dedichiamo ai pavimenti, ai sanitari oppure ai vetri e al piano cottura, ma difficilmente pensiamo alla cassettiera.

Effettivamente, questa pulizia richiede molto tempo e quindi finiamo per rimandare all’infinito questo momento.

Eppure, proprio qui si possono annidare sporco, briciole, polvere e tanto altro, che si accumulerà sempre di più. Basterebbe pensarci un attimo per capire quanto sia importante pulire i cassetti e gli armadi: qui mettiamo abiti, piatti, posate e altri oggetti delicati.

Sarà, quindi, meglio mettersi subito all’opera, seguendo questi 3 consigli utili per una pulizia veloce e semplice ma molto accurata.

Primo passaggio: eliminare le cose inutili

Per pulire i cassetti, dovremo innanzitutto estrarre tutto ciò che contengono. Lasciamo liberi gli spazi e ora dedichiamo qualche minuto a una precisa selezione.

Potremo, infatti, sfruttare questo momento per liberarci di tutti quegli oggetti che non ci servono più ma che accumulavamo nei cassetti. Stiamo parlando, ad esempio, di calzini bucati, vestiti piccoli o rovinati oppure vecchi utensili che, spesso, non si ha il coraggio di buttare.

La verità è che così finiremo per riempire e mettere in disordine i cassetti, che diventeranno un vero e proprio caos. Dopo aver eliminato tutte le cianfrusaglie, quindi, ci dedicheremo alla pulizia vera e propria, con questo prodotto.

Avremo biancheria sempre pulita e stirata perfettamente con questi 3 consigli degli esperti per tenere cassetti e armadi in ordine

Daremo una prima passata alle superfici con un semplice panno cattura polvere, per eliminare i residui di sporco più grossolani. A questo punto potremo iniziare a igienizzare a fondo.

Per una pulizia completamente naturale, potremmo creare una soluzione con 1 parte di aceto bianco e 3 parti di acqua.

L’aceto, infatti, ha naturali proprietà disinfettanti, che ci garantiranno una pulizia perfetta dei nostri cassetti.

In alternativa, invece, si potrebbe utilizzare anche quest’altro prodotto, utile anche per ammorbidire il bucato in lavatrice.

Ultimo passaggio per un ordine davvero perfetto

Infine, dopo aver fatto asciugare bene l’interno dei cassetti, potremmo rimettere a posto il tutto. Il consiglio in più, in questo caso, consiste nell’utilizzare degli organizer per organizzare, appunto, vestiti e biancheria.

Gli organizer, infatti, sono dei separatori di plastica che permettono di sistemare bene soprattutto calzini e biancheria intima, i quali creano sempre molto disordine nei cassetti.

Inoltre, per avere cassetti ordinati precisamente, dovremo sistemare in basso la biancheria più estesa e ingombrante, come tovaglie, asciugamani o grandi maglioni. Si salirà, poi, sistemando i capi più piccoli e sottili, come piccoli strofinacci o magliette.

Nello specifico potrà tornarci molto utile il metodo Konmari, ideato da Marie Kondo, che raccoglie una serie di idee utili per riorganizzare e mettere in ordine la propria casa.

Avremo biancheria sempre pulita e stirata perfettamente seguendo queste semplici dritte e non dovremo più impazzire perché troveremo immediatamente tutto ciò che ci serve.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te