Avevano ragione le nonne che per ridurre il problema della forfora potrebbero aiutare questi 3 insospettabili rimedi naturali

Avere capelli sempre splendenti, puliti e sani è il sogno di tutti, ma sfortunatamente non è sempre così facile. A questo proposito, abbiamo svelato 5 semplici trucchi di bellezza per avere capelli perfetti come quelli delle star.

Uno degli ostacoli più grandi per chi desidera capelli dall’aspetto bello e sano è senz’altro la forfora. La forfora è un disturbo che causa la desquamazione del cuoio capelluto. Questo può causare prurito perché spesso la forfora è accompagnata dall’infiammazione del cuoio capelluto.

Le squame e i frammenti di pelle secca rimangono tra i capelli e si depositano sui nostri vestiti facendoci sentire molto a disagio.

Per questo motivo oggi vogliamo suggerire dei rimedi naturali che potrebbero aiutarci ad affrontare il problema. Infatti, avevano ragione le nonne che per ridurre il problema della forfora potrebbero aiutare questi 3 insospettabili rimedi naturali.

Le cause della forfora sono diverse. Un’alimentazione scorretta, caratterizzata da un eccesso di grassi e di bevande alcoliche, può favorire la comparsa della forfora. Anche lo stress può rendere più frequente la comparsa della forfora, ma non è tutto. Infine, anche la cute troppo grassa o troppo secca può irritare la pelle favorendo la comparsa di questo disturbo.

Dopo averne spiegato le caratteristiche e le cause, spieghiamo in che modo possiamo intervenire per provare ad attenuare il problema in modo naturale.

Avevano ragione le nonne che per ridurre il problema della forfora potrebbero aiutare questi 3 insospettabili rimedi naturali

Le nonne da sempre ci tramandano consigli su come curare la casa e la persona in modo naturale. Uno dei metodi più usati dalle nostre nonne è l’aceto. Pare infatti che diluire qualche goccia di aceto bianco o di mele nell’acqua tiepida possa aiutarci a ridurre il problema.

Usiamo la soluzione di acqua e aceto per massaggiare il cuoio capelluto delicatamente per qualche minuto. Infine, potremo risciacquare e procedere con il normale shampoo. Usare questo rimedio per un paio di settimane potrebbe aiutarci ad attenuare la forfora.

Succo di limone e olio di oliva

Anche fare un impacco con questi 2 ingredienti potrebbe aiutarci a ridurre il nostro problema. Pare infatti che il limone contribuisca a liberare il cuoio capelluto dalla forfora. Mentre l’olio di oliva aiuterebbe ad idratarlo riducendone l’infiammazione.

Per farlo, dovremo unire 2 cucchiai di succo di limone, 2 cucchiai di olio d’oliva e 2 di acqua tiepida. Dopo aver inumidito i capelli, applichiamo l’impacco a base di olio e limone sul cuoio capelluto massaggiando per qualche minuto.

Lasciamolo agire per 30 minuti prima di procedere al risciacquo e al normale lavaggio.

Infuso all’ortica

Sembra che l’infuso di ortica sia in grado di frenare la produzione di forfora. Per questo motivo possiamo utilizzarla a nostro vantaggio.

Facciamo bollire una tazza d’acqua e mettiamo in infusione un cucchiaio di fiori essiccati di ortica. Potremo trovarli senza difficoltà in erboristeria. Lasciamo i fiori in infusione per circa un quarto d’ora e aspettiamo che l’infuso si raffreddi.

A questo punto, trasferiamolo in un contenitore spray ed applichiamolo sul cuoio capelluto mezz’ora prima di lavare i capelli.

Consigli

Raccomandiamo di non utilizzare questi rimedi se siamo a conoscenza di qualche allergia ai prodotti che abbiamo indicato nell’articolo. In questo modo, potremo evitare fastidiose reazioni ed irritazioni della pelle.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te