Attesi ulteriori rialzi per un titolo dopo il guadagno dell’89% nello scorso anno

I mercati azionari stanno raggiungendo livelli incredibili. E in tale scenario analizzeremo un titolo per cui sono attesi ulteriori rialzi, nonostante abbia raggiunto i suoi massimi storici.

L’iniziale sussulto delle Borse dopo le notizie di un possibile conflitto, che di fatto sembra un’ipotesi molto remota al momento, si è normalizzato in un tempo record. E a dirla tutta, anche con qualche sorpresa da parte degli analisti più scettici.

Il titolo di cui parleremo fa parte dei colossi del settore della vendita al dettaglio ed è Target Corporation (NYSE:TGT). Tra i suoi competitor c’è il super acclamato Walmart (NYSE:WMT), che però in termini di performance si è fermato ad un mediocre 22% nel 2019. Target ha una storia di oltre 150 anni, un patrimonio di circa 12 miliardi e quasi 400000 dipendenti.

Le potenzialità del titolo azionario sui mercati

I dati sul tasso di disoccupazione americana per un titolo del genere sono molto importanti. Negli ultimi 5 anni si è passati da un tasso del 5,7% all’attuale 3,5%, cosa che la dice lunga sullo stato di salute dell’economia USA. Ed è chiaro che il titolo abbia ottenuto giovamenti da tali dati positivi, visto che il settore retail dipende dalla forza d’acquisto del singolo cittadino.

Su base annuale Target Corporation ha guadagnato circa l’89% nel 2019, quasi il triplo rispetto alla media dell’S&P 500.

Confronto tra Target e S&P 500

Per quanto riguarda i fondamentali, gli ultimi 4 trimestri sono stati egregi e sopra le attese per almeno il 14%. Inoltre l’azienda, con un market cap di 63 miliardi di dollari, ha un ottimo EPS di 6.26 dollari.

Quali prospettive per il titolo azionario Target? Attesi ulteriori rialzi?

Graficamente il titolo si trova in un canale rialzista da febbraio scorso e non mostra segni di ritracciamenti evidenti. Anzi, la formazione di un pattern ciclico potrebbe far ben sperare per ulteriori rialzi intorno a della metà del 2020. Importante a questo proposito la resistenza a quota 133.09$.

Grafico analitico Target Corporation

Sinteticamente ecco le caratteristiche che decretano la forza propulsiva del titolo anche per il 2020.

  • Target Corporation risulta sottovalutato del 37,5%, grazie ad un fair value di 171,56 e l’ultima chiusura a quota 124.73.
  • Dividendi elevati ed affidabili del 2,12%
  • Gli utili dovrebbero crescere del 5,99% all’anno nei prossimi tre anni.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.