Attenzione, questo alimento comunissimo può far male alla salute

Patate che delizia! Questo tubero spicca spesso nelle tavole degli italiani quale fonte sana di carboidrati. Tutti quanti le amiamo, che siano preparate fritte oppure nel classico purè. Ma non tutti  sanno che le patate possono diventare pericolose quando si conservano nella maniera sbagliata.

Quindi attenzione, questo alimento comunissimo può far male alla salute se conservato in questo modo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

I rischi

Vi sono alcuni rischi legati alle patate che vengono comunemente tramandati dalle nonne di casa.

Il primo è quello legato alla pratica di mangiarle crude. Le patate, infatti, contengono quelli che vengono definiti antinutrizionali. Ossia elementi che bloccano l’assunzione da parte dell’organismo di elementi nutritivi. Per eliminarli e quindi rendere sicuro il tubero basta semplicemente cuocerlo.

Una seconda pratica che tutti quanti conosciamo è quella di evitare di consumare patate in cui si siano formate dei germogli. Questo a causa della solanina. Ovvero una sostanza tossica che si trova in maggiore concentrazione quando le patate germogliano.

Esiste però un ulteriore rischio, molto comune, che pochi conoscono.

Come conservare le patate

Una delle maggiori problematiche legate alle patate è legata alla conservazione di questo prodotto una volta cotto.

Secondo alcune ricerche inglesi riportate dalla Food Standard Agency conservare questo tubero a temperatura ambiente può creare le condizioni per lo sviluppo del botulino. Si tratta di un batterio estremamente pericoloso per l’organismo umano. Ciò in quanto può dar luogo a delle problematiche a livello neurologico e addirittura essere fatale nei casi più gravi.

La formazione di questo batterio nelle patate sembra aumentare nel momento in cui le si tiene lontane dall’ossigeno. Lo studio ha inoltre sottolineato come questi batteri non vengano soppressi con la cottura del cibo nel forno a microonde.

Sarebbe, quindi, una buona abitudine conservare le patate cotte nel frigo. E consumarle il prima possibile. E sempre facendo attenzione: questo alimento comunissimo può far male alla salute se non trattato nella maniera corretta.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te