Attenzione perché se il cane assume questa posizione significa che sta per attaccare  

Il cane fa parte di quel gruppo di animali predatori che l’uomo, durante i secoli, ha addomesticato. Questo non significa però che il suo istinto sia scomparso. Attenzione allora perché se il cane assume questa posizione significa che sta per attaccare.

Quando il cane attacca?

Il cane si mette in una posizione difensiva quando ha paura. È in questa situazione che può diventare pericoloso. Il cane appartiene alla categoria dei predatori. 

Potrebbe attaccare in alcune circostanze: se si sente minacciato, oppure se interpreta male un nostro gesto. Ma anche se protegge un territorio, se è stato addestrato, come i cani di guardia, e se sono cani abbandonati che formano un branco. Vediamo come riconoscere se un cane potrebbe attaccarci.

Coda e orecchie su

Se lo trovassimo con coda e orecchie sollevate, occhi ben aperti e il corpo che si proietta in avanti, è un segnale di sfida. Più aggressivo di prima se si nota che i peli del collo e della schiena sono rizzati.

Attenzione perché se il cane assume questa posizione significa che sta per attaccare

Quando il cane ha le labbra chiuse ma ringhia, allora indica che desidera stare solo. Denti ben in evidenza e labbra ritratte sono altri segnali.

Se il cane ha ritratto le labbra e i denti spuntano fuori minacciosi come il suo aspetto, è il segnale che il cane potrebbe attaccare da un momento all’altro.

Cosa fare in queste situazioni?

Quando attacca il cane lo fa a breve distanza. Solo se scappassimo presi dalla paura allora diventeremmo la sua preda e comincerebbe a rincorrerci. In ogni caso la cosa migliore è non mostrarsi spaventati e nonostante l’adrenalina mantenere la calma.

Meglio evitare di guardarlo negli occhi, perché la considererebbe una sfida, e nemmeno voltarsi per andarsene perchè questo scatenerebbe il suo istinto predatorio. Senza guardarlo negli occhi e con le mani conserte per proteggerle, indietreggiare lentamente senza girarsi, emettendo un suono calmo con la voce in modo da tranquillizzarlo. In ogni caso ci vuole prudenza e padronanza di sé per disinnescare la sua paura. È questo che mostra una risposta positiva a cui il cane potrebbe essere sensibile.

Ecco perché il cane a volte cerca di accoppiarsi con la nostra gamba.

Consigliati per te