Attenzione perché se dormiamo troppo o ne sentiamo un bisogno eccessivo possiamo avere queste conseguenze negative per la nostra salute

Dormire poco è problema di molti e l’estate può contribuire a rinsaldare la cattiva abitudine che spesso è inconscia e certamente involontaria. Di contro, però, dormire molto o desiderare di poltrire eccessivamente a lungo può essere una spia di allarme per il nostro benessere e portare delle conseguenze dannose. Noi di ProiezionidiBorsa ci siamo spesso occupati di sonno. Possiamo infatti approfondire al seguente link dei validi suggerimenti per dormire alla temperatura giusta.

Attenzione perché se dormiamo troppo o ne sentiamo un bisogno eccessivo possiamo avere queste conseguenze negative per la nostra salute

I problemi per la salute di chi dorme troppo possono essere di due tipi. Possono danneggiare il cuore e il cervello. Lo apprendiamo da una ricerca condotta dalla Scuola di Medicina di Boston e ripresa da un’autorevole testata nazionale di salute. Altra fonte è uno studio condotto dall’Università di Philadelphia. Secondo questi due contributi il primo organo a risentire di un eccesso di sonno è il cervello. Nel dettaglio chi supera le 9 ore di sonno a notte può avere maggiori probabilità di andare incontro a malattie come l’Alzheimer.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Problemi al cuore

Lo studio dell’Università di Philadelphia invece fa leva sui possibili danni al cuore. Dormire troppo provocherebbe un aumento della proteina C reattiva che è campanello d’allarme per uno stato infiammatorio persistente capace di aumentare il rischio di formazione di placche arteriosclerotiche.

Quando preoccuparsi

Normalmente dormire 7 ore a notte per chi svolge una vita attiva regolare è l’ideale. Alcuni hanno necessità di un’ora in più per la giusta ricarica. Se poi nel weekend sforiamo, è un fatto occasionale che possiamo pure concederci e non desta allarme. Ma attenzione perché se dormiamo troppo o ne sentiamo un bisogno eccessivo possiamo avere queste conseguenze negative per la nostra salute. I veri rischi compaiono quando dormire più di 9 ore a notte diventa la regola.

I rimedi

È sempre bene parlarne con il proprio medico di fiducia e monitorare la casistica personale. Nel caso lo specialista lo riterrà necessario, solo su prescrizione medica, può suggerire farmaci specifici o possiamo intraprendere percorsi di terapia cognitiva.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te