Attenzione, perché chi utilizza lo spazzolino da denti per un tempo superiore a quello consigliato rischia questi seri pericoli

Da quanto tempo non cambiamo il nostro spazzolino? Ci ricordiamo quando l’abbiamo sostituito l’ultima volta? Se la risposta è “no” o “non so”, probabilmente è arrivato il momento di farlo. Non si tratta di un capriccio: sostituire lo spazzolino con regolarità è una vera necessità da cui dipende la salute della nostra bocca.

Lavarsi i denti con uno spazzolino consumato significherebbe incorrere in una serie di rischi che ci costringerebbero a spendere parecchio denaro dal dentista. Bisogna fare molta attenzione perché chi utilizza lo spazzolino da denti per un tempo superiore a quello consigliato rischia questi seri pericoli. Vediamo insieme di cosa si tratta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un vero e proprio covo

La corretta igiene dentale prevede che ogni persona si debba lavare i denti 2-3 volte al giorno per almeno 2 minuti ogni volta. Questa semplice azione ci porta via poco tempo ma è davvero fondamentale per la salute della nostra bocca.

Indipendentemente dalla tipologia di spazzolino (elettrico o manuale) che utilizziamo, la caratteristica che conta è che le setole siano in buone condizioni. Generalmente i dentisti consigliano di cambiare lo spazzolino ogni 3 mesi. E se non ci ricordiamo di farlo, cosa succede? Lo spazzolino diventerebbe un vero e proprio covo di batteri. E questo finirebbe direttamente nella nostra bocca, procurandoci parecchi problemi, ma non è finita qui.

Sarebbe come non lavarsi i denti

Utilizzare uno spazzolino con le setole consumate sarebbe come non lavarsi i denti. Le setole rovinate o sfilacciate, infatti, non consentono un’igiene orale realmente corretta. Il risultato è che utilizzare questi spazzolini sarà come non essersi lavati, e placca e batteri rimarranno lì fermi sui nostri denti.

Oltretutto le setole rovinate, si “apriranno” verso l’esterno, andando a danneggiare anche le nostre gengive. Insomma, una serie di fastidiosi problemi che potrebbero sfociare anche in danni più seri, col rischio di dover correre ai ripari dal dentista.

Curare la propria bocca e il proprio sorriso è fondamentale, per stare bene e per dare un’immagine di noi sana e positiva. Dobbiamo fare molta attenzione perché chi utilizza lo spazzolino da denti per un tempo superiore a quello consigliato rischia questi seri pericoli.

E quando lo spazzolino da denti è consumato potremo sempre riutilizzarlo! Come? Ad esempio in questo modo: “pulire le fughe del pavimento sarà semplicissimo con questo prodotto molto economico a cui nessuno avrebbe mai pensato“.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te