Attenzione ora a comprare sui mercati azionari ed ecco 3 titoli che possono ancora scendere a Piazza Affari

Dopo il forte sell off di ieri, oggi si tenta il rimbalzo. Ma attenzione ora a comprare sui mercati azionari ed ecco 3 titoli che possono ancora scendere a Piazza Affari.

Facciamo una premessa.

Il segnale ribassista di ieri e le chiusure giornaliere di tutti gli indici  azionari analizzati nel nostro punto sui mercati, hanno acclarato quella che nel weekend era solo un’ipotesi di valutazione. Il setup del 16 aprile, ha portato alla formazione di una bull trap e movimenti del genere nel 90% dei casi portano a ribassi quantificati nelle serie storiche fra il 7 ed il 15%.

Anche stavolta, la storia si ripeterà? Lo vedremo di volta in volta nei prossimi giorni.

Facciamo il focus sul Ftse Mib Future. Solo una chiusura giornaliera nei prossimi 3 giorni superiore ai 24.510 potrebbe accantonare l’ipotesi di un ulteriore ribasso. Al momento, diamo probabilità dell’80% allo scenario descritto ieri sera nel nostro punto sui mercati.

Quindi, questo non è il momento di accumulare posizioni al rialzo di breve termine ma di impostare invece operazioni short.

Attenzione ora a comprare sui mercati azionari ed ecco 3 titoli che possono ancora scendere a Piazza Affari

Quali sono i titoli che performano meglio al rialzo e al ribasso? Sono quelli a cosiddetto Beta elevato e fra di essi segnaliamo i bancari.

Di seguito operazioni ribassiste su Banca Mediolanum (MIL:BMED),  Intesa Sanpaolo, Unicredit.

Banca Mediolanum, ultimo prezzo a 7,856. Fino a quando non si assisterà ad una  chiusura giornaliera superiore a 8,083, l’obiettivo da raggiungere nei prossimi 30 giorni sarà in area 7,13/6,50.

Intesa Sanpaolo, ultimo prezzo a 2,2520. Fino a quando non si assisterà ad una  chiusura giornaliera superiore a 2,3095, l’obiettivo da raggiungere nei prossimi 30 giorni sarà in area 2,06/1,94.

Unicredit, ultimo prezzo a 8,23. Fino a quando non si assisterà ad una  chiusura giornaliera superiore a 8,655, l’obiettivo da raggiungere nei prossimi 30 giorni sarà in area 7,27/6,65.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te